17082017Headline:

Nuovo bando per il cimitero

Pubblicato il bando per l’assegnazione di tre tombe gentilizie e di un’edicola funeraria all’interno del cimitero comunale di San Lazzaro. Per la presentazione delle domande da parte degli interessati ci sarà tempo fino alle 13 di martedì 25 febbraio. Il 28 febbraio alle 12, presso la sede del Servizio Cimiteriale del Comune di Viterbo – piazza C. A. Dalla Chiesa 1, avrà luogo invece la procedura aperta per l’assegnazione dei quattro monumenti funerari al migliore offerente, con concessione per 99 anni (con possibilità di proroga). Nello specifico, si tratta di una tomba gentilizia di 6 posti (piazzale 15, tomba 31/a), importo a base di gara 10.800 mila euro, di una tomba gentilizia di 8 posti (piazzale centrale lato nord, tomba n. 69), importo a base di gara 27 mila euro, di una tomba gentilizia di 4 posti (piazzale n. 14), importo a base di gara 9 mila euro, e di una edicola funeraria di 6 posti (cimitero “primo” ampliamento, riquadro B n. 49), importo a base d’asta 15.044,11 euro.
Possono presentare la domanda di assegnazione tutti i soggetti residenti o anche nati nel Comune di Viterbo e non titolari di analoga concessione. Gli interessati dovranno inviare un plico, contenente offerta e documentazione, intestato al Comune di Viterbo – Servizio Cimiteriale – piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, 1 – 01100 Viterbo. Lo stesso dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Viterbo – Servizio Cimiteriale esclusivamente a mano, per posta, o raccomandata o per corriere. La versione integrale del bando (condizioni di cessione, deposito cauzionale, requisiti di partecipazione, criteri di aggiudicazione, decadenza della concessione) è consultabile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it sezione Albo Pretorio (tipologia: Bandi di Gara).
I modelli prestampati, completi di allegati, sono scaricabili dal sito oppure sono disponibili presso l’ufficio cimiteriale comunale, in piazza C. A. Dalla Chiesa 1.
“Prosegue il percorso avviato già nei mesi scorsi per quel che concerne la valorizzazione dell’intero patrimonio comunale – ha sottolineato l’assessore ai servizi cimiteriali Luisa Ciambella –. Il cimitero monumentale di San Lazzaro, oltre a essere una parte del patrimonio comunale, storico e culturale, rappresenta anche un luogo sacro e spirituale. L’assegnazione di queste antiche tombe è in linea con il recupero del patrimonio di Palazzo dei Priori. Non ultimo, questo intervento garantirà al Comune risorse da poter reinvestire nell’ambito del servizio cimiteriale nel suo complesso”.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi al geom. Baccelloni, tel. 0761 348 598 tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dalle 10 alle 13.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da