26092017Headline:

Quarantaquattro artisti per dire no al veleno

Arsenico-nellacquaSono quarantaquattro, ma non sono gatti. Semmai artisti, dalle specialità più disparate. Tutti insieme per una buona causa: dire no all’arsenico nell’acqua viterbese. Una minaccia che affligge la città e la provincia da oltre un anno. Così oggi e domani  è stato organizzato a Viterbo l’evento artistico “Sogni in H2O”, presso iCult Bic Lazio (Valle Faul, ex mattatoio). Il cardine dell’iniziativa è una collettiva di quarantaquattro artisti operanti nel territorio, i quali hanno aderito per far conoscere, anche a livello nazionale, il problema dell’arsenico, il conseguente aumento dei rifiuti in plastica e tutte le problematiche e i costi con cui i cittadini devono quotidianamente fare i conti.

Nei due giorni di “Sogni in H2O” – oggi dalle 18.30 all’1.30, domani dalle 15 alle 19, ingresso gratuito – gli artisti partecipanti si esprimeranno attraverso installazioni, videoarte, quadri, sculture, fotografie, bioinstallazioni. Parteciperanno anche musicisti jazz, fisioterapisti, esperti in massaggi, insegnanti yoga. Ecco il programma dettagliato: oggi alle ore 18 vernissage con buffet, a seguire (18.30) meditazione sull’acqua e sul fluire delle energie femminili a cura di Palwan Kaur Ivana, yoga emozionale a cura del centro Ramdass, massaggi ayurvedici e shiatsu con Marina Perez, Katia e Ivana Vullo. Alle ore 20 spazio al Kundalini Yoga a cura del centro Ramdass e dalle 21 è il momento della musica: performance vocale di Elena “Nenè” Marinucci, affiancata dall’installazione “Moda vivente” di Nicoletta di Paolo e a seguire jazz con il trio Araceli-Panza-Mianulli. Dalle 23 dj set e video projection a cura di Andrea Noceti e Stefano Fiori.

Domani  la mostra collettiva riapre invece alle 15 e per tutto il pomeriggio gli spazi dell’ex mattatoio ospiteranno una serie di incontri, dimostrazioni e performance: si parte alle 15.15 con l’Hatha Yoga e il rilassamento guidato con Antonella Carpegna, quindi di nuovo i massaggi e a seguire la danza Kathak di Rossella Fanelli. Alle 16.30 intermezzo musicale e alle 17 Hatha Yoga con Alessio Vernati e meditazione sulla creatività con Palwan Kaur Ivana. Dalle 17.45 al termine massaggi e movimenti yoga su musica e danza Bollywood, riflessologia plantare, shiatsu, onkar, massaggio ayurvedico, Sat Guru Charam e altro ancora con Marina Perez, Paola Natangeli, Hari Karam, Katia Vullo, Siri Didar, Silvia Lamberti.

“Sogni in H2O” è un evento a cura di Elisabetta Bernardinetti e Daniela Wicke, in collaborazione con l’associazione Eureca e con l’assistenza di Veronica Pacifico.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Altro che artisti, qui sono la Talete e politicanti vari che sull’acqua all’arsenico ce le cantano e ce le suonano.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da