22092017Headline:

Al Salotto delle 6 il libro nero della Capitale

Il Salotto delle 6 continua la sua indagine sul lato oscuro del Belpaese oggi pomeriggio (ore 18, Sala Consiliare “Falcone e Borsellino” a Soriano nel Cimino in piazza Umberto I, 12) con un incontro dedicato ai delitti e misteri che negli ultimi settanta anni hanno reso Roma una vera Capitale noir.
Si parte da “Roma assassina e criminale”, uscito recentemente per Stampa Alternativa, saggio scritto a quattro mani dai giornalisti Aldo Musci, specializzato in cronaca nera, autore di “Tutte le mafie del mondo” e Marco Minicangeli, che si occupa di noir e fantascienza, già coautore con Musci di “Triangoli diabolici. Da Rina Fort alla Circe della Versilia. Indagine su un archetipo del Male”, sempre per Stampa Alternativa.
Un viaggio tra gli intrighi e gli omicidi che hanno insanguinato la capitale, Roma Caput Mundi da sempre imparentata col delitto, sin dalla sua fondazione, con l’uccisione di Remo da parte di Romolo.
Con la partecipazione del criminologo Nicola Longo, storico esponente delle forze del’ordine e fine conoscitore di tantissime vicende discusse e misteriose sia capitoline che nazionali, il Salotto on the road di Bottone va a scavare assieme a Musci e Minicangeli nei tanti casi di cronaca nera, spesso rimasti insoluti, in un viaggio nel potere che domina la nostra Italia.
Dai “gialli classici del Neorealismo” a quelli “della decadenza”, dall’Affaire Moro ai misfatti della Santa Casta, uno per tutti la scomparsa di Emanuela Orlandi. Ancora, le ventinove coltellate inflitte a Simonetta Cesaroni quel 7 agosto 1990 nello stabile di via Poma, e la “Holding della Mala”, quella Banda della Magliana che ha segnato per quasi venti anni, dal 1976 al 1995, la vita della capitale.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da