28072017Headline:

Comune: tutto entro dicembre. E dopo?

merloE adesso che anche il Partito democratico viterbese, perfettamente in linea con l’innovativo stile imposto dal segretario nazionale nonché presidente del Consiglio Matteo Renzi, si è convertito al cronoprogramma, redatto ovviamente sul foglio elettronico Excel, zeppo di punti programmatici si da impegnare il sindaco del capoluogo Leonardo Michelini e la sua giunta fino al prossimo 31 dicembre.

E adesso che il cronoprogramma è bello che pronto, così articolato:

  • marzo: elaborazione delle procedure per la redazione della grande variante al Piano regolatore generale (Prg); nonché razionalizzazione della raccolta differenziata, con contestuale definizione e individuazione dei siti atti ad ospitare le cosiddette isole di prossimità, in special modo nelle zone rurali, attualmente gettonatissime come discariche abusive;  
  • aprile: elaborazione delle procedure per la redazione del Piano agricolo archeologico termale (Paat); nonché  del programma culturale, turistico e dei Grandi Eventi;
  • maggio: elaborazione e contestuale perimetrazione e regolamentazione della nuova Zona a traffico limitato (Ztl) nel centro storico, sperimentata alla meno peggio nelle ultime settimane;
  • giugno: elaborazione e pubblicazione del bando per la concessione a terzi dello stabilimento termale ex Inps da recuperare e ristrutturare sì da rilanciare come conviene il polo termale;
  • luglio: attuazione del programma culturale, turistico, nonché  dei Grandi Eventi secondo le linee guida definite ad aprile;
  • agosto: approfondimento di come finalmente individuare la nuova collocazione del mercato settimanale di piazza del Sacrario, considerando che Viterbo è l’unica città del mondo occidentale che fa occupare l’unico grande parcheggio del proprio centro storico dalle bancarelle degli ambulanti;
  • settembre: elaborazione e redazione di un piano finalizzato all’ottimizzazione e alla valorizzazione degli immobili comunali con contestuale elaborazione e approvazione del relativo Piano di vendita;
  • ottobre: approfondimento di come utilizzare come conviene gli ambienti dell’ex tribunale di piazza Fontana Grande , già convento dei Carmelitani Scalzi;
  • novembre: completamento dei lavori di manutenzione straordinaria della strada Ponte Sodo;
  • dicembre: elaborazione e pubblicazione del piano esecutivo di valorizzazione dei parchi e degli orti urbani (ma forse questo punto viene anticipato ad aprile; nonché pubblicazione dell’appalto per la refezione scolastica; nonché della revisione del piano urbano del traffico (dicembre).

 E adesso, arrivati alla fine della tiritera, è cosa buona e giusta tirare le somme, ponendo il quesito sorto spontaneamente: al termine di siffatti dieci mesi di impegni e interventi che sono da giudicare matti e disperatissimi, Michelini&C, a gennaio 2015 che faranno,  si riposano?

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Gennaio 2015: Philip Red e i suoi tristi scherani si schierano con Forza Italia e aprono la crisi in comune.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da