21082017Headline:

Da oggi i negozi faranno affari d’oro

merloE adesso che i provvedimenti per la chiusura del centro storico sono stati ritirati.

E adesso che il Comune è tornato sui suoi passi, onde per cui via Cavour è interamente transitabile (wow) per il semplice motivo che quell’odiosa transenna all’altezza di via Annio è stato tosto smantellata.

E adesso che, grazie alla riapertura delle predetta via, il parcheggio di piazza del Sacrario è perfettamente raggiungibile da Porta Faul, considerando peraltro che sarà ripristinato vieppiù il doppio senso di marcia nell’omonima valle.  

E adesso che le contumelie rivolte contro l’assessore Alvaro Ricci, durante l’assemblea di martedì scorso, sono andate a segno e che il tentativo di aggressione fisica nei suoi confronti non ha provocato nessuna reazione, nessuna  alcuna nota di sdegno e condanna, men che mai di solidarietà, con il che si presume che chi tenta di menare per prima meno due volte e, wow, viene pure applaudito.

E adesso che, insieme agli energumeni, all’assemblea hanno però preso parte anche operatori commerciali di Corso Italia che hanno pronunciato proposte di buon senso e conio, onde per cui “per migliorare la situazione servono altri parcheggi, segnaletica luminosa che indichi dove poter lasciare le auto, segnaletica turistica”.

E adesso che è sorto un comitato dalla denominazione “Centro di gravità” che, chissà?, non “faccia mai cambiare/ idea sulle cose sulla gente/” (copyright Franco Battiato) e, chissà?, che prima o poi, bisognerà pure arrivare a una  limitazione alla circolazione.

E adesso che, wow, risalirà in un amen il fatturato delle imprese commerciali, diminuito “del 50 per cento” (copyright commercianti vari durante la predetta assemblea), giammai per colpa della più grande recessione dal dopoguerra che da due/tre anni a questa parte ha investito il Paese, bensì da due/tre mesi di Ztl made palazzo dei Priori.

E adesso che tutti sono contenti che, room room rooom, lamiere e tubi di scappamento rivitalizzeranno la principale direttrice dello shopping, è lecito vaticinare che Viterbo non sarà mai come “molte città europee dove, non la piazza centrale, ma l’intero centro storico è chiuso al traffico; e i commercianti fanno a gara ad aprire negozi in piena isola pedonale perché lo shopping, senza le auto, prospera” (copyright Michele Serra).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Alvaro Vitali Ricci ha aggiunto alle sue già onerose deleghe anche quella alle prese per il c.

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da