23102017Headline:

FondAzione: “Una permuta pro privati”

 

Via Marconi

Via Marconi

Dal direttivo comunale di FondAzione, movimento politico che ha in Giammaria Santucci il proprio rappresentante in consiglio comunale, riceviamo e pubblichiamo:

Le preoccupazioni non finiscono mai; che il Comune non navighi in acque tranquille, soprattutto dal punto di vista economico, lo sanno anche i “sampietrini” delle nostre strade cittadine e, allora, quando da più voci, giungono notizie su alcune manovre di spesa che l’amministrazione comunale intende fare, le inquietudini si fanno più forti e pretendono chiarimenti e risposte precise. Pertanto, signor sindaco, FondAzione vuole sapere se è vera la notizia che dà per scontato l’acquisto della chiesa diroccata a valle Faul e quale sarebbe la finalità di tale decisione ma, soprattutto, con quali soldi il Comune intende coprire la spesa se non saranno disponibili i risparmi derivanti dal “piano plus” per le opere che non si intendono più realizzare.

Qualora, da parte di qualche “mente saccente”, si proponesse la cessione del locale che oggi ospita il ristorante “La Scaletta” di via Marconi, la domanda, come diceva il famoso Lubrano, nasce spontanea e lei, signor sindaco, è chiamato ad una risposta perentoria e precisa, senza far passare come vantaggiosa una manovra che vedrebbe il dispendioso acquisto di un rudere pagato con l’eventuale permuta di un prestigioso locale che ancora frutta significativo guadagno alle asfittiche casse comunali.

Naturalmente, FondAzione si augura che quanto si vocifera su tale sconveniente progetto, alla fine, risulti il solito pettegolezzo da bar prontamente sconfessato dal sindaco della città.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Pettegolezzi da bar: la specialità di certi sedicenti politici sempre alla ricerca di poltrona e relativa indennità. Ucci, ucci…

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da