20112017Headline:

Impianti termici: vittoria della Cna

Cna Installazione e Impianti parla di vittoria. A ragione. Infatti, in sede di conversione, in via definitiva, del decreto legge Destinazione Italia, il Senato ha approvato il testo contenente la modifica della definizione di “terzo responsabile” suggerita dalla Cna. Che cosa significa? In poche parole, essendo il “terzo responsabile” non più identificato con la “persona giuridica” (vedi srl e spa) ma con “l’impresa”, la responsabilità dell’esercizio, della conduzione, del controllo e della manutenzione degli impianti termici dei condomini può essere affidata anche alle ditte individuali.

“Viene dunque eliminata un’assurda discriminazione nei confronti di tanti piccoli artigiani che, con grande professionalità, hanno garantito, per anni, la sicurezza degli impianti. Anche questa volta -è il commento di Luigia Melaragni, segretaria della Cna di Viterbo e Civitavecchia- la nostra associazione ha saputo difendere i legittimi interessi delle imprese, lavorando per ottenere il consenso delle forze politiche, sia di maggioranza che di opposizione”.

E’ adesso importante, secondo la Cna, segnalare la modifica della definizione di “terzo responsabile” a quegli amministratori di condominio che negli ultimi tempi hanno revocato i contratti alle imprese individuali, invitandoli ad adeguarsi alla nuova previsione di legge.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da