27062017Headline:

Orafi e argentieri: lo studio di Noris Angeli

Se c’è una persona che possa essere definita “topo di biblioteca” quella è Noris Angeli. Le sue pubblicazioni non sono mai il risultato di una improvvisazione, ma il frutto di anni e anni di letture di documenti, di raccolta di informazioni, di elaborazione di dati. L’esempio più noto è la ricerca da cui ha tratto origine il suo volume sulle Famiglie viterbesi. Ora ne abbiamo un nuovo esempio e qui si tratta di una ricerca che ancora non ha visto la pubblicazione ma che è il risultato di un lavoro lunghissimo.
Oggi pomeriggio alle 16, nella sala conferenze del Centro di documentazione a Palazzo papale, l’autore ci presenterà lo studio su Orafi e Argentieri che ricostruisce quattro secoli di storia di quello che oggi si chiamerebbe artiguianato artistico applicato alla lavorazione dell’oro e dell’argento.
Un’occasione da non perdere per coloro che oltre a magnificare la sotria di Viterbo attraverso i monumenti, vogliono conoscere qualcosa di più di questa storia attraverso gli uomini e le donne che qui sono vissuti, hanno lavorato, hanno costruito il nostro passato.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da