20092017Headline:

Festa della merca: numeri da record

Migliaia di persone; oltre 120 capi di bestiame con 12 aziende rappresentate, tra le migliori d’Italia, alla mostra nazionale del bovino maremmano; più di 100 i cavalli impegnati nelle attività equestri; circa 70 i cani partecipanti tra la mostra cinofila e le altre competizioni previste; quasi 400 i bambini che hanno percorso il sentiero “Lucignolo”.

Sono i numeri record della Festa della Merca – Roccaccia 2014 che, nonostante il meteo incerto, hanno confermato l’importanza dell’evento organizzato dall’Università Agraria, in collaborazione con la Pro Tarquinia.

La manifestazione si è aperta il 12 aprile con l’inaugurazione della stele con i nomi dei presidenti che hanno guidato l’Ente dal dopoguerra, alla presenza delle autorità cittadine e della Provincia e delle delegazioni dell’ANABIC e dell’ARAL. Molto interesse hanno destato il convegno dedicato alla lepre presieduto dal dott. Cristiano Papeschi, l’annullo filatelico e la dimostrazione di mascalcia.

Il 13 aprile si è svolta la dimostrazione guidata e soft della marchiatura del bestiame. Nell’ambito delle premiazioni per la Mostra Nazionale del Bovino Maremmano è stato consegnato il trofeo dedicato alla memoria di Sergio Benedetti all’azienda Agricola di Musignano. Il tradizionale cross country è stato vinto da Andrea Ortenzi, giunto davanti a Claudio Angeletti e Andrea Catasca. La gara di cattura del vitello è stata appannaggio della squadra di Acquapendente, seguita da quelle di Pescia Romana e di Monte Romano. Consegnato il trofeo in ricordo Marino Mancini al cavaliere Massimo Emiliano Ortenzi, per i prestigiosi risultati sportivi conseguiti. La seconda edizione del palio degli asini è andata invece all’asino abbinato all’Old Station Pub.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da