14122019Headline:

Renzi rinuncia, Macchitella no

Luigi Macchitella

Luigi Macchitella

La storia potrebbe anche essere divertente, se solo fosse rimasta un po’ di forza di divertirsi. Lunedì il Partito democratico sforna l’ennesimo convegno, stavolta sulla sanità. E questo sarebbe anche normale, in una primavera elettorale che ha prodotto incontri a iosa, dal termalismo, all’agricoltura (a occhio manca soltanto un confronto di riflessione sulla seconda guerra punica, ma ci arriveremo). Nella locandina che campeggia per le strade e sugli organi d’informazione, ecco la sfilza degli ospiti, tutti più o meno espertissimi del ramo. Soltanto uno, però, suscita polemica: quello del commissario straordinario della Asl Luigi Macchitella. Secondo qualcuno, una presenza inopportuna.
Qualcuno come Daniele Sabatini, consigliere regionale del Nuovo Centrodestra e attentissimo al tema. Che prima fa notare “contraddizioni e anomalie” del personaggio Macchitella (“La sua nomina a direttore generale è stata respinta e sospesa in commissione”), e poi sbotta: “Il commissario della Asl, se ne è in grado dovrebbe lavorare per risolvere le problematiche del suo settore e i tanti aspetti che attendono risposto. Ritengo inappropriato – dice Sabatini – e per certi versi scandaloso, in termini di opportunità e di rispetto del ruolo pubblico che Macchitella ricopre, partecipare ad un evento organizzato da un partito”. Della serie: che quelle di direttori generali/commissari straordinari siano nomine “ispirate” dalla politica, è risaputo. Ma un po’ di understatement in pubblico non guasterebbe mica…
E visto che la storia spesso si ripete in farsa – specie in scala ridotta, e provincialotta – viene da pensare ad un precedente illustre, e fresco fresco. Quello dei grillini incazzosi, insorti contro la presenza del premier Matteo Renzi alla prossima partita del cuore, che si giocherà il 19 maggio (a sei giorni dalle elezioni) a Firenze e che sarà trasmessa urbi et orbi dalla Rai. In quel caso Renzi ha rinunciato, senza neanche attendere eventuali pareri della par condicio. Nel nostro caso, purtroppo, nessuna par condicio può essere invocata sulla presenza di Macchitella al convegno. Par condicio no, buonsenso magari sì.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da