05072022Headline:

Scongiurare il crollo del sistema assistenziale

REGIONI: LAZIO; PRIMO CONSIGLIO REGIONALE CON POLEMICAE’ iniziata la discussione in commissione sul collegato al bilancio: documento con il quale affrontiamo alcune tematiche delicate e complesse. Su alcuni argomenti, però, solleviamo da subito qualche perplessità e, nello specifico, circa le disposizioni concernenti la compartecipazione alla spesa sociale per le Rsa e per le attività riabilitative.

Secondo i criteri ad oggi esistenti, è prevista la compartecipazione alla spesa da parte deI Comune per le persone maggiorenni con un reddito Isee individuale non superiore a 13 mila euro annui. Nel collegato, però, è emersa la volontà della maggioranza di applicare il nuovo Modello Isee. Qualora il centrosinistra propendesse su questa strada, si rischierebbe di generare una situazione gravissima, visto che sarebbe esclusa dai contributi la quasi totalità di coloro che rientrano nella fascia degli attuali 13 mila euro annui.

Siamo ora in attesa delle linee guida da parte del Consiglio dei ministri per definire la soglia della situazione economica, visto che sarà proprio il Dpcm (Decreto Presidente consiglio dei ministri) a definire gli indici dei parametri entro i quali includere le esenzioni.

Si tratta di una questione delicata e spinosa: proprio per questo chiederò all’assessore alle politiche sociali Rita Visini di attendere le linee guida del Dpcm. Nel contempo, ritengo utile analizzare con attenzione tutti gli aspetti, considerato che utilizzando il nuovo Isee rispetto al vecchio, molte persone verrebbero escluse dalle agevolazioni. E questa è un’eventualità che deve essere assolutamente scongiurata.

Certo, per la Regione e i Comuni si avrà un notevole risparmio, ma sulle politiche sociali credo si debba estendere il campo delle osservazioni e delle valutazioni. Faccio appello, perciò, alla sensibilità dell’assessore, come ha dimostrato in più occasioni, al fine di trovare delle formule equilibrate in modo da tutelare le fasce più deboli e fragili

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da