27052017Headline:

Slow food, e sai cosa mangi

IMGPalombi

Angelo Proietti Palombi

Il congresso di Slow Food Viterbo ha confermato all’unanimità Angelo Proietti Palombi, presidente della Condotta di Viterbo per i prossimi quattro anni. All’incontro, che ha visto la presenza di numerosi soci dell’associazione tra cui i fiduciari che finora si sono succeduti, ovvero Carlo Zucchetti e Patrizio Mastrocola, è intervenuto Stefano Asaro che è candidato nel prossimo consiglio regionale a presidente di Slow Food Lazio.

Proietti Palombi ha tracciato un bilancio sull’attività svolta dalla Condotta di Viterbo soprattutto in questi ultimi due anni, in cui si è registrato l’incremento del numero dei soci da 100 a 150, divenendo dopo Roma la più numerosa realtà di Slow Food nel Lazio. Da segnalare le iniziative di sensibilizzazione e promozione tra cui il Terra Madre Day nel centro storico di Viterbo, Vignanello, Caprarola e Civita Castellana, lo Slow Food Day all’Orto Botanico, la manifestazione Storia vino e sapori nei ristoranti di Lubriano con i produttori della Teverina, Degustando la Pasqua a Viterbo con artigiani e produttori di Confartigianato, il Mercato della terra a San Pellegrino in fiore e Natale in Centro a Viterbo, Piacere Etrusco a Eataly Roma con i produttori del Marchio Tuscia Viterbese della Camera di Commercio di Viterbo, il Pic-nic Urbano a Corchiano nel corso della Notte bianca, Tuscia Emotions a Civita Castellana di Professional Women’s Association in occasione dell’8 marzo.
Sul fronte formativo è stato organizzato il corso Master sul vino (1° livello) a Corchiano, l’Orto in Condotta a Caprarola e il Corso di potatura dell’olivo con l’Università degli Studi della Tuscia. Da evidenziare, inoltre, l’ingresso di giovani chef locali nei Cuochi dell’Alleanza, l’incremento del numero di ristoranti nella Guida Osterie d’Italia di Slow Food, il riconoscimento della Chiocciola per il ristorante TrediciGradi, la stretta collaborazione con il movimento di contadini Agricoltura dalla terra, il progetto di integrazione sociale sulla Biodiversità umana, realizzato in collaborazione con la Compagnia del Capagno e la Asl di Viterbo, la promozione del Biodistretto della Via Amerina e delle Forre al prossimo Salone del Gusto.

“In questi mesi abbiamo lavorato molto – spiega Angelo Proietti Palombi, fiduciario di Slow Food Viterbo – per stringere la collaborazione con i produttori, i ristoratori, le istituzioni e le associazioni della Tuscia e Slow Food Lazio. Uno sforzo testimoniato da consensi, riconoscimenti e collaborazioni che hanno avuto la massima espressione in occasione della partecipazione di Slow Food a Caffeina 2013. Un appuntamento che per l’occasione ha portato a Viterbo i massimi vertici nazionali e regionali di Slow Food tra cui il fondatore Carlo Petrini, il presidente nazionale Roberto Burdese e la presidente per il Lazio Francesca Rocchi, oltre promuovere in oltre 50 appuntamenti la cultura del sano, pulito e giusto con la partecipazione di più di 5mila persone. Una manifestazione che, visto il grande successo, ripeteremo anche quest’anno dedicandolo all’Agricoltura familiare, a cui le Nazioni Unite hanno dedicato il 2014”.

Nel programma di Slow Food Viterbo per il prossimo quadriennio, oltre all’agricoltura familiare, ci sono: le attività finalizzate a sensibilizzare il vasto pubblico sui temi portanti dell’associazione e sull’educazione di adulti e bambini al gusto del buon mangiare; la progettazione di attività incentrate sul tema dell’inclusione sociale; la progettazione di attività che potenzino il coinvolgimento di produttori e ristoratori; iniziative riservate ai soci in cui poter discutere di temi di comune interesse, leggere libri o visionare film e documentari sui temi cari a Slow Food.
Per informazioni su Slow Food, partecipare alle iniziative e associarsi: tel. 377.4835790 – 335.318537 / viterboslowfood@gmail.com

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da