27052017Headline:

Una legge per gli agriturismi veri

Riccardo Valentini

Riccardo Valentini

“Tutelare le aziende agricole, promuovere il territorio e valorizzare i prodotti tipici regionali. Presentato dalla Regione Lazio il nuovo regolamento sugli agriturismi”. A renderlo noto è Riccardo Valentini, capogruppo di Per il Lazio al consiglio regionale.

“Il nuovo regolamento – spiega Valentini – prevede un fascicolo aziendale che dovrà essere adottato da tutte le aziende agrituristiche per aggiornare costantemente i dati. Il fascicolo, che conterrà informazioni utili anche sulle superfici e sulla tipologia dei prodotti coltivati, sarà una garanzia sia per gli imprenditori che per i consumatori. Previste inoltre regole certe per incidere con fermezza sui falsi agriturismi. Potranno infatti essere classificate come agriturismi solo le imprese agricole che svolgono anche attività di ricezione, ospitalità e ristorazione. Prevista anche una ‘App’ degli agriturismi, ossia una vera e propria guida per far conoscere a tutti la nostra offerta agrituristica. Un servizio gratuito, funzionale anche per trovare agriturismi nelle vicinanze”. La App, già disponibile su Android e su iOS, si potrà avere tra qualche settimana anche sui dispositivi Apple.

Tra le novità, anche il sostegno alle attività connesse a quelle agricole, come ad esempio quelle di tipo ricreativo, sportivo e culturale (non potranno superare il 10% della superficie agricola totale), e accordi per le forniture con gli imprenditori agricoli delle zone limitrofe per favorire anche la diffusione dei prodotti tipici del Lazio.

“Verrà infine stilata una nuova classificazione per valutare la qualità, il comfort e i servizi offerti dalle strutture alla clientela. Il simbolo scelto per la valutazione è quello del sole. Gli agriturismi potranno averne un massimo di cinque, come la stella per gli alberghi. Grazie a questo simbolo – conclude Riccardo Valentini – chiunque potrà riconoscere quali siano i veri agriturismi”.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da