27112021Headline:

La Regione fissa un tetto alle retribuzioni

“Il Lazio è la prima regione in Italia a fissare un tetto massimo alle retribuzioni degli amministratori delle società partecipate”. A renderlo noto è Riccardo Valentini, capogruppo di Per il Lazio al Consiglio regionale.

“La scelta della Giunta di Nicola Zingaretti – prosegue Valentini – segue la scia di quanto attuato dallo Stato con le sue società controllate e dimostra la volontà di proseguire gli interventi a favore della trasformazione già avviata nel Lazio per ridurre costi e spese inutili e per una regione virtuosa e trasparente. Il Regolamento – sottolinea il capogruppo di Per il Lazio – che sarà immediatamente operativo e che classifica le società per fasce, fissa il limite massimo dei compensi ai componenti dei consigli di amministrazione delle società, a cui sono state conferite deleghe operative, in attuazione della Spending Review regionale. Il tetto è stato fissato seguendo una proporzione che si basa, secondo alcuni parametri, al trattamento economico del Presidente della Regione e riguarda anche i benefit di tipo non monetario”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da