08122021Headline:

Primo maggio: Viterbo, non solo

Rocca Respampani, a Monte Romano

Rocca Respampani, a Monte Romano

Fiori, passeggiate, escursioni, tradizioni, enogastronomia tipica e tanto altro ancora in numerosi borghi della Tuscia viterbese in occasione del primo maggio.

Nel capoluogo, le vie de le piazze del centro storico si trasformeranno in area a verde e floreali grazie alla 28° edizione di San Pellegrino in fiore che fino a domenica 4 sarà appannaggio di artigianato artistico, degustazioni di prodotti e piatti tipici locali, proposte dei professionisti dei vivai, visite in cantine scavate nel tufo, passeggiate estemporanee di fotografia. Mostra nella mostra quella promossa dalla cooperativa Archeoares che, insieme alla Camera di commercio, ha allestito nella chiesa di San Salvatore di piazza San Carluccio, da un lato una rassegna di bonsai e suiseki (vale a dire è l’arte giapponese di disporre pietre trovate in natura) dall’altro una sfilza di prodotti contrassegnati al  marchio Tuscia.

Se da Viterbo ci spostiamo a Bagnoregio, anche nella cittadina di San Bonaventura ci si imbatte nei fiori e nelle piante, in virtù della  mostra mercato florovivaistica, contornata dai prodotti tipici locali, artigianato artistico e ovviamente stand gastronomico.

In Maremma, a Cellere, al Parco Timone, la Pro loco ha allestito al 28° edizione della “storica” scampagnata, articolata, con inizio alle ore 10,00, con le visite guidate al Museo del Brigantaggio che racconta le gesta del brigante Tiburzi e dei suoi sodali ed emuli, il pranzo tipico fatto di piatti dai sapori antichi, una curiosa  gara gastronomica a base di ricette che sanno esaltare i sapori della primavera. A Grotte di Castro, la passeggiata (ore 9,00, con partenza dal museo Civita) farà scoprire il meglio della la cultura etrusca grazie alle necropoli di Vigna la Piazza, di Pianezze,  di Centocamere,

Lo spettacolo è assicurato a Monte Romano. Al castello di Rocca Respampani per tutta la giornata c’è la festa della Merca, Il programma: ore 9,30: arrivo al Castello; ore 10,30: dimostrazione della “marchiatura” da parte dei butteri locali; ore 11,00: Gimkana veloce equestre individuale; ore 12,30: apertura degli stand gastronomici con i piatti tipici locali; ore 14.30: animazione bambini: incontro con Peppa Pig, baby dance etc.; ore 15,30: dimostrazione gimkana, monta maremmana per bambini; ore 16,30: Nuvole e colori: spettacolo di musica e danza; ore 17,30: degustazione delle mentucciata del buttero (piatto tipico locale); ore 19,30: grigliata alla brace con salsiccia, ventresca e altro.

A Oriolo Romano c’è da segnalare l’apertura straordinaria di palazzo Altieri dalle ore 8,30 alle ore 19,30, con ingresso gratuito. A Vulci (Montalto di Castro), alle ore 10,00, al Parco archeologico-naturalistico, “una giornata fatta di divertimento, vita all’aria aperta e nuove esperienze. Info: Info e prenotazioni : 320 3149587 Elena info@percorsietruschi.it; www.percorsietruschi.it

Capitolo escursioni e passeggiate. Il  parco della Valle del Treja ha organizzato una escursione al tramonto che terminerà in piena notte: “un modo diverso – spiegano gli operatori del Parco – di vivere la notte con i suoi odori, i suoi suoni e la sua magia”. Il raduno è alle ore 18,30 in piazza Roma a Calcata Vecchia (Vt), informazioni e prenotazioni  Sara Pulvirenti 334 5987964.

A Viterbo, l’ufficio Turistico di via Ascenzi ripropone, a partire dalle ore 16,00, “Viterbo gotica, Viterbo rinascimentale”, una passeggiata tra le meraviglie architettoniche che le grandi e potenti famiglie viterbesi hanno fatto costruire nei secoli. La coop. Archeoares, infine, effettua visite guidate al museo del Colle del Duomo e al palazzo dei Papi.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da