29112021Headline:

Con Pif Tuscia film fest fa il botto

tuscia film fest Piazza San Lorenzo durante la proiezione del film di PifIl trionfo di Pif a piazza San Lorenzo. Già, perché s’è registrato il tutto esaurito per una serata di grande cinema e impegno civile al Tuscia Film Fest 2014; oltre 800 persone hanno gremito la piazza per la proiezione de “La mafia uccide solo d’estate” e l’incontro, moderato da Enrico Magrelli, con Pif e i co-sceneggiatori del film Michele Astori e Marco Martani.

Il regista palermitano ha ricevuto dalle mani di Federico Moccia il premio Pipolo Speciale 2014.

Nel corso dell’incontro Pif ha annunciato che sarà ospite anche alla seconda edizione del Tuscia Film Fest in Berlin che si svolgerà a Berlino dal 3 al 5 ottobre presso il Kino Babylon (Mitte, Rosa Luxemburg Platz).

Il 3 ottobre il regista aprirà il week end, che vedrà in programma la proiezione di cinque film italiani selezionati tra i più interessanti della stagione, incontri con registi e attori, degustazioni e aperitivi e un’attività di promozione della provincia di Viterbo.

Intanto la kermesse cinematografica viterbese si prepara ad accogliere l’atto conclusivo dell’undicesima edizione.Questa sera alle ore 21.15 (ingresso 4 euro – in caso di maltempo l’intero programma si svolgerà presso il cinema Genio) verrà proiettato il film “Il capitale umano”, diretto da Paolo Virzì ed interpretato da Fabrizio Bentivoglio, Valeria Bruni Tedeschi, Valeria Golino e Fabrizio Gifuni.

Paolo Virzì con “Il capitale umano” abbandona la commedia e torna al genere drammatico, dirigendo un film corale dall’umorismo nero e tagliente. La vicenda del film comincia una notte, sulla provinciale di una città brianzola, alla vigilia di Natale con un ciclista investito da un Suv. Questo incidente cambierà il destino di due famiglie, quella di Giovanni Bernaschi, top rider della finanza, e quella di Dino Ossola, ambizioso immobiliarista sull’orlo del fallimento.

La pellicola italiana più premiata dell’anno si è aggiudicata sette David di Donatello (miglior film, migliore sceneggiatura, miglior attrice protagonista per Valeria Bruni Tedeschi, migliori attori non protagonisti a Fabrizio Gifuni e Valeria Golino, Miglior montaggio e Miglior sonoro) e quattro Nastri d’argento (Regista del miglior film, migliore sceneggiatura, miglior attore protagonista a Fabrizio Bentivoglio e miglior scenografia).

La serata del Tuscia Film Fest avrà inizio alle 19.30 con Enocinema che tra degustazioni e aperitivi accompagnerà il pubblico del festival fino alla proiezione del film. Alle 23.30, a piazza della Morte sarà la volta del Dopofestival con la presentazione del libro di Toni Bertorelli, L’effetto del jazz.

La biglietteria del Tuscia Film Fest in piazza San Lorenzo aprirà alle ore 19.30 mentre la prevendita è aperta ogni giorno presso il Museo Colle del Duomo (Piazza San Lorenzo, Viterbo) e il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa (Piazza San Pellegrino, Viterbo) negli orari di apertura al pubblico.

Il prossimo appuntamento con il Tuscia Film Fest è a Berlino dal 3 al 5 ottobre.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da