08122021Headline:

Flash-book per bimbi alla libreria Straffi

Oggi pomeriggio alle ore 18 l’associazione di promozione sociale Ecococcole e la libreria Straffi invitano bambini e genitori presso la Libreria Straffi in Via Saffi 133/137 per un appuntamento di Flashbook – letture a ciel sereno, ossia letture ad alta voce per bambini da 0 a 6 anni. La partecipazione è gratuita.

Si tratta del primo flashmob a livello nazionale, giunto alla terza edizione, dedicato alla letteratura per l’infanzia che vede appuntamenti sparsi in tutta Italia durante il mese di luglio. L’idea è partita dall’Associazione MaMi – Mamme a Milano, che insieme al blog e gruppo Facebook “Libri e Marmellata” e alla pagina e gruppo “Letteratura per l’infanzia” hanno lanciato l’iniziativa “Flashbook”, una serie di incontri dedicati alla lettura “dal basso”. Educatori, animatori, librai e genitori con la passione della lettura si mettono a disposizione dei più piccoli per leggere loro fiabe e racconti, per condividere con loro il piacere di scoprire storie e avventure che prendono forma ogni volta che si apre un libro e gli si dà voce.

Scelti con cura e allegria da Anna della Libreria Straffi ed Elena di Ecococcole da una bibliografia selezionata a livello nazionale, a Viterbo si leggerà: “A caccia dell’orso”, di Michael Rosen e Helen Oxenbury (Mondadori); “Guizzino”, di Leo Lionni (Babalibri); “Il mio nome è NO”, di Marta Altès (Sinnos); “Roarrr! Ruggiti pericolosi”, di Monika F. Trzpil (Sinnos); “Rocco il Gatto e i suoi quattro super bottoni”, di James Dean e Eric Litwin, Il Castoro (Il Castoro); “Nei guai”, di Oliver Jeffers ( Zoolibri); “I cinque malfatti”, di Beatrice Alemagna (Topipittori).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da