08122021Headline:

Trattamenti fitosanitari: maggiori controlli

A palazzo Gentili si è svolto un incontro, richiesto dai Comuni di Canepina, Vallerano e Vignanello, sulla problematica relativa ai trattamenti fitosanitari. Alla tavola rotonda convocata e coordinata dalla Provincia, hanno partecipato anche i Comuni di Corchiano, Gallese, Tessennano, Montefiascone, e Caprarola. Oltre alla Prefettura, l’Arpa e il consigliere regionale Daniele Sabatini.

“L’incontro – hanno detto gli assessori provinciali, Equitani e Vita – è nato su richiesta di alcuni comuni che lamentano maggiori controlli sui trattamenti fitosanitari svolti nei territori. Nonostante la Provincia non abbia alcuna competenza specifica, abbiamo accolto il grido d’allarme dei sindaci e ci siamo adoperati per far sì che si possa trovare una pronta soluzione al problema”.

Due le direttrici intraprese, una nel breve e una nel lungo periodo: “Come primo intervento intensificheremo, con l’ausilio della Polizia provinciale, i controlli sul posto – hanno proseguito Equitani e Vita – il tutto con il prezioso aiuto della Prefettura che si è resa subito disponibile per il coordinamento”.

Ma l’obiettivo primario è quello di trovare una soluzione condivisa e definitiva: “Occorre realizzare al più presto – hanno chiuso gli assessori – un regolamento che disciplini l’erogazione dei trattamenti. In altre zone di Italia è stato fatto e funziona molto bene. Per far ciò, ci siamo impegnati a convocare quanto prima un tavolo di lavoro, volto proprio a creare questo regolamento, al quale siederanno tutti i Comuni che chiederanno di partecipare, la Regione con i dipartimenti ispettivo e fitosanitario, la Asl, l’Arpa la Prefettura e le associazioni di categoria agricole”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da