08122021Headline:

Villa Lante, il Comune ci mette una pezza

Leonardo Michelini

Leonardo Michelini

Ci sono volute l’ennesima mazzata e una mossa carbonara. Ma pare che alla fine la faccia sia salva. Almeno sulla carta. Tra pochi giorni si potrà verificare se quanto specificato qua sotto si sia tramutato in verità. O se le solite promesse tali siano rimaste.

Come anticipato ieri su queste colonne Villa Lante si trova nuovamente in una critica situazione. In sostanza il personale interno ha esaurito le cosiddette ore extra. Gli straordinari. E non essendoci risorse economiche disponibili, seppur si va incontro all’estate, l’idea generale era quella di chiudere il parco la domenica pomeriggio. Un autentico dramma. Non solo per la forzatura nei dì di maggiore affluenza. Ma anche una pessima figura dal punto si vista turistico.

Nonché un mancato guadagno di tutte le attività che ruotano attorno al polmone verde bagnaiolo.

E qui si arriva al punto. L’assessore Tonino Delli Iaconi ed il sindaco Leo Michelini hanno incontrato la Soprintendenza (che gestisce il tutto). La quale ha accettato di buon grado l’affidamento della Villa, chiaramente nelle ore di buco, ad una locale cooperativa. O qualcosa del genere. Come poi si pensava già nei mesi addietro. Dopo le figuracce in zona Primo maggio e la tirata d’orecchie del ministro Franceschini.

Rimane ora da capire chi saranno i fortunelli che andranno a fare da guardiani. Tutte le indiscrezioni del caso (nonché il buon senso) mirano verso la locale pro loco. La 01031. Che già si era fatta avanti. E che proprio ieri ha rinnovato la disponibilità a creare un tavolo costruttivo a riguardo.

Non solo. Il direttivo può vantare un ottimo rapporto con Arduino Troili. Consigliere a palazzo dei Priori e da sempre uomo di raccordo tra palazzo e frazione.

Si apre così uno spiraglio di luce. Non certo una soluzione definitiva. Ma quantomeno ci si è messa una pezza. Col chiudersi dell’estate infatti saranno da rivedere posizioni e accordi. Ma quantomeno al passante si assicurerà la decenza. La cortesia. Il cancello aperto. Volendo pure di lunedì. Quando la Villa osserva il turno di riposo settimanale. Tipo i parrucchieri.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da