06122021Headline:

Tarquinia, concerto omaggio a Benedetti

Anche quest’anno la banda “Giacomo Setaccioli” omaggerà l’indimenticato maestro e direttore Bruno Benedetti, con un’esibizione che si svolgerà domenica 21 settembre, alle ore 17.30, in piazza Soderini, nel centro storico di Tarquinia. Nell’occasione sarà ricordato Vito Melis, membro della banda recentemente scomparso.

Il concerto, gratuito, sarà una parziale riproposizione dello spettacolo estivo Il Giro del Mondo in 80 minuti, in un viaggio musicale che spazierà tra Grecia, Argentina, Russia, Spagna, Inghilterra e Italia, per comprendere brani originali per banda, arrangiati dai maestri Danilo Ciatti e Mauro Senigagliesi.

«Benedetti entrò nel corpo bandistico in giovane età, diventandone direttore negli anni ’60. – spiega l’associazione – Conservò la carica fino a metà degli anni ’90. Il suo talento e la sua personalità hanno fatto crescere la formazione, gettando le basi per il prestigioso riconoscimento ministeriale di “banda d’interesse nazionale”, ottenuto nel 2011. Molti degli attuali elementi, nonché il presidente e il direttore, sono stati allievi di Benedetti. Melis, invece, è stato un collaboratore che aveva una grande passione per la musica e per il canto, suonando anche nella banda “Amilcare Ponchielli” di Civitavecchia e facendo parte di varie corali».

La banda “Giacomo Setaccioli” vanta quasi due secoli di storia. La passione, la dedizione e la professionalità dei musicisti e dei direttori, che si sono susseguiti fino a oggi, hanno dato forza e continuità alla tradizione e alla cultura musicale bandistica tarquiniese. «Solo grazie a queste straordinarie persone è stato possibile far affermare la nostra realtà. – conclude l’associazione – Senza dimenticare un altro aspetto fondamentale: l’entusiasmo con il quale i cittadini ci hanno sempre sostenuto».

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da