05122021Headline:

Tomba degli scudi in testa nella classifica Fai

La Tomba degli Scudi vola al primo posto nel Lazio al censimento “I Luoghi del Cuore” del Fai (Fondo Ambiente Italiano). Grazie alla collaborazione tra Comune di Tarquinia, Università Agraria, Stas (Società Arte e Storia Tarquinia), le associazioni Artetruria e Archeo-Logicamente e privati cittadini, lo straordinario ipogeo, custode di capolavori assoluti della pittura etrusca, ha ottenuto fino a oggi 2145 preferenze, cui se ne aggiungeranno altre 1300 inviate al Fai alla fine di agosto e non ancora conteggiate.

«Un risultato importante che ci mette in ottima posizione anche a livello nazionale. – afferma l’assessore al turismo Sandro Celli – In questi mesi, con l’impegno di tutti, è stato svolto un lavoro eccellente. Ora, dobbiamo fare un ulteriore sforzo per continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica e raccogliere preferenze». La Tomba degli Scudi è stata scoperta nel 1870 ed è databile intorno al 340 a. C. È una delle più grandi delle necropoli di Tarquinia e al suo interno sono raffigurati i componenti dell’aristocratica famiglia dei Velcha mentre partecipano a banchetti o a cortei funebri.

Fino al 30 novembre si potrà votare on line all’indirizzo http://iluoghidelcuore.it/luoghi/viterbo/tarquinia/tomba-degli-scudi/80151 o mettere la propria firma sui moduli disponibili presso l’ufficio informazioni turistiche (Barriera San Giusto), la biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”, le biglietterie del Museo Archeologico Nazionale Tarquiniense e della necropoli dei Monterozzi, e nelle attività commerciali del centro storico. Per ogni informazione è possibile consultare la pagina facebook “Tarquinia per la Tomba degli Scudi”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da