30112022Headline:

Turismo russo? Da, spassiva

L'assessore Danti

L’assessore Danti

Ha colto nel segno l’educational che la scorsa settimana ha visto a Viterbo e provincia l’arrivo di ben 53 agenti turistici russi. L’iniziativa, organizzata da Idea travel tour operator in collaborazione con la Provincia di Viterbo, il Comune di Viterbo e quello di Bagnoregio, ha permesso ai tour operator di visitare una porzione del territorio.

Nella prima giornata di visita gli agenti turistici, provenienti soprattutto dalle città di Mosca e San Pietroburgo, hanno visitato il capoluogo, il suo centro storico e le terme; il giorno seguente hanno potuto ammirare Villa Lante e il borgo antico di Bagnaia. La due giorni si è chiusa poi a Civita di Bagnoregio.

“Per il turismo della nostra provincia – ha affermato l’assessore al ramo di palazzo Gentili, Andrea Danti – era fondamentale partecipare a questo educational che ha consentito di mostrare, a costi irrisori, alcune delle nostre bellezze a professionisti del settore, rappresentanti di un mercato, quello russo appunto, in fortissima espansione. Grazie all’aiuto di Idea travel è stata allestita una visita di grande rilevanza: non è facile riuscire a portare in un territorio ben 53 tour operator, per di più ospitati non in un workshop, bensì in un educational che permette di raggiungere il massimo obiettivo con il minimo sforzo economico. Diciamo che è stata una iniziativa svolta in economia, ma che ci ha consentito di raggiungere un traguardo importante”.

I commenti arrivati dagli agenti turistici russi sono stati più che positivi, molti hanno fatto domande, richiesto di delucidazioni e preso informazioni: “Sono tutti rimasti molto soddisfatti e entusiasti di ciò che abbiamo loro proposto – ha aggiunto il consigliere provinciale, Marco Torromacco – l’interesse da loro manifestato è stato tangibile: tant’è che alle guide, ai ristoratori e agli accompagnatori hanno rivolto domande di vario genere, molte utili per la realizzazione di vari pacchetti turistici da proporre”.

“Vogliamo ringraziare il Comune di Viterbo e quello di Bagnoregio, la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici e il direttore di Villa Lante, Tiziana Farina – chiudono Danti e Torromacco – per aver compreso in pieno l’importanza di questa visita, collaborando in maniera impeccabile a far sì che questa iniziativa abbia avuto una grande riuscita. Al contempo vogliamo dire grazie, anche, agli uffici della Provincia per l’ottimo lavoro di organizzazione e coordinamento svolto”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da