22072019Headline:

Buon compleanno, Move magazine

Il quindicennale festeggia dodici mesi di vita con una copertina speciale

Il primo, storico numero di Move Magazine, 30 nove

Il primo, storico numero di Move Magazine, 30 nove

Move, e diamoci una mossa. E’ passato un anno – il 30 gennaio, per la precisione – dalla nascita del quindicennale free press di cultura, appuntamenti, tempo libero e tante altre cose che unisce le province di Viterbo e Terni, con due edizioni distinte distribuite in migliaia di copie. Un giornale fatto dai giovani e per i giovani, anche se non è raro trovare mamme e nonni che lo spulciano, o corrono ad accaparrarselo ogni giovedì. Già, oggi e giovedì e con un minimo anticipo rispetto al compleanno esce un numero speciale, con copertina celebrativa e bella disegnata dal graphic designer Andrea Noceti. Andrà a ruba, c’è da scommetterci. Come è cliccatissimo il portale (nato sei mesi fa) Movemagazine.it, sempre elaborato all’ultimo piano del palazzo di via Polidori, redazione viterbese del giornale che s’affianca a quella ternana, in Corso Vecchio.

“E’ stato un anno di lavoro duro – ammette il direttore Francesco Mecucci – ma le soddisfazioni cominciano ad arrivare. Siamo tuttora un cantiere, non smettiamo mai di costruire, perché il nostro progetto non si limita al solo magazine ma puntiamo a diventare un’agenzia di comunicazione completa, in grado di confrontarsi con un mercato difficile che richiede una costante evoluzione e una grande attenzione a ogni particolare”. Oltre al direttore, ecco i responsabili del prodotto Emanuel Anselmi, Simone Gemini e Domenico Aleci e il grafico Stefano Cardoni. “Provenivamo dall’esperienza di Melting Pot – continua Mecucci – ma dopo la sua conclusione, il rischio di disperderci è stato più che concreto. Ci siamo rimboccati le maniche, restando uniti, e abbiamo realizzato tutto questo per dare un futuro alle nostre professionalità”.

Il direttore di Move Magazine Francesco Mecucci

Il direttore di Move Magazine Francesco Mecucci

“Uno dei nostri punti di forza – conclude il direttore – è quello di essere operativi su due province, con una presenza capillare. Per il resto, non ci sono segreti di sorta: puntiamo sulla qualità, sia nei contenuti sia nella grafica. Move Magazine è il nostro ‘gioiellino’, uno strumento indispensabile per chi vuole essere informato su eventi e manifestazioni e per leggere rubriche fresche e interessanti. Un grazie di cuore va a tutti gli sponsor che ci sostengono e ai nostri preziosi collaboratori”.

E ora non resta che andarsi a prendere il numero 24 di Move magazine. Da sfogliare e poi da conservare.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da