07122019Headline:

Comune-Facchini: pure il Pd spinge per il disgelo

L'Unione comunale: "Bisogna riavviare il dialogo e ritrovare serenità"

Il segretario dell'Unione comunale del Pd Stefano Calcagnini

Il segretario dell’Unione comunale del Pd Stefano Calcagnini

Dopo l’auspicio – che sembrava tanto un ordine – di Giuseppe Fioroni all’amministrazione e al consiglio comunale (“Avete il ricostruire un clima di unità e sinergia col Sodalizio, intorno alla Macchina di Sants Rosa), ecco che l’Unione comunale del Partito democratico si allinea. E rilancia il messaggio di pax fioroniana attraverso le parole del segretario, Stefano Calcagnini. Anche se viene naturale chiedersi dove fosse lo stesso partito al momento delle sciagurate dichiarazioni pubbliche di alcuni suoi consiglieri comunali…
“Ci associamo all’invito rivolto proprio in queste ore, da chi auspica che intorno al trasporto della macchina di Santa Rosa, possa tornare a ricrearsi quel giusto clima di armonia e serenità, riavviando il filo del dialogo e della collaborazione tra sodalizio e amministrazione comunale di Viterbo”, recita una nota dello stesso Calcagnini. Che dunque raddoppia il messaggio a quei consiglieri comunali e assessori in orbita Partito democratico, nonché allo stesso sindaco Michelini, che anche attraverso i voti del Pd è stato eletto. E che, dopo la rottura dei rapporti istituzionali col Sodalizio, si era impegnato in prima persona – finora senza risultato – a ricucire la situazione.
Ma l’Unione comunale non può non congratularsi anche per l’altra notizia della settimana che riguarda il 3 settembre: il finanziamento di 200mila euro che il ministero dei Beni artistici e culturali e del Turismo, ha destinato alla Rete italiana delle grandi Macchine a spalla, della quale Viterbo è fondatore e membro chiave. “Quello del ministro Franceschini è un finanziamento particolarmente significativo, in un momento storico quale quello che stiamo vivendo, contraddistinto da molteplici tagli ai finanziamenti statali, che assume, peraltro, particolare importanza in un anno quale quello dell’Expo 2015, e che siamo certi, saprà contribuire in maniera fattiva e determinante alla promozione e alla conoscenza del trasporto della macchina di Santa Rosa”, concludono dal Pd.
Ora non resta che aspettare per vedere quali iniziative intraprenderanno da Palazzo dei priori per agevolare il “disgelo” con i Facchini. Delle umili e sincere scuse (per le offese che qualche esponente della maggioranza aveva incautamente proferito) sarebbero un ottimo punto di partenza.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da