30052020Headline:

Imu sui campi agricoli, Vignanello fa ricorso

Il Comune cimino contro il decreto ministeriale. Il sindaco: "Atto dovuto"

Il sindaco di Vignanello Vincenzo Grasselli

Il sindaco di Vignanello Vincenzo Grasselli

Il comune di Vignanello fa proprio l’invito dell’ Associazione nazionale Comuni d’ Italia e, unendosi ad altri comuni della provincia, fa ricorso al Tar del Lazio avverso il decreto ministeriale 66/2014 riguardante l’applicazione dell’ Imu per i terreni agricoli.

“E’ un atto dovuto nei confronti della comunità che rappresentiamo – dice il sindaco Vincenzo Grasselli – Il nostro territorio non può subire un’ulteriore imposta, piovuta dall’alto, che va  a colpire un settore, quello agricolo, che negli ultimi periodi ha vissuto momenti critici e non redditizi. Vignanello è da sempre un paese  a vocazione agricola ed il territorio è diviso, in maggior parte, in piccoli appezzamenti a conduzione familiare, quindi l’ulteriore imposta graverà proprio sui nuclei familiari che mai come in questo momento dovrebbero essere salvaguardati dal lato delle imposizioni fiscali. Inoltre il decreto così come emanato riduce le assegnazioni del fondo di solidarietà,  riducendo i comuni a veri esattori che saranno sottoposti a possibili ricorsi da parte dei contribuenti. L’auspicio- conclude il sindaco- è che il tar accolga il ricorso dei comuni e che si possa dar vita, in tale contesto, ad un concreto tavolo di confronto tra il Governo, i comuni e le organizzazioni di categoria”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da