13042021Headline:

Tarquinia, in catene per avere risposte

Il comitato per il diritto alla mobilità protesta: "Tempi certi per ponte e viabilità"

La protesta del comitato per il diritto alla mobilità

La protesta del comitato per il diritto alla mobilità

Da domenica alcuni cittadini del Comitato per il diritto alla mobilità di Tarquinia stanno manifestando (incatenati tra loro) sulla strada Melledra Farnesiana. Chiedono – ormai da tempo – la realizzazione di una viabilità alternativa all’autostrada che garantisca il diritto alla mobilità, appunto, a residenti e utenti dell’attuale Aurellia delle zone di Farnesiana, Pantano, Pian Boaro, Pian degli organi, Montericcio, anche a causa dell’assenza di un ponte sostitutivo sul fiume Mignone.
Per questo motivo hanno avviato dal 2011 una serie di manifestazioni pubbliche e azioni legali con esposti e ricorsi al Tar e al Consiglio di Stato finalizzate a chiedere che venisse realizzata quella viabilità integrativa, che SAT stessa ha ben riconosciuto necessaria inserendola nella variante al Lotto 6A, inserita nel Lotto 6B la cui realizzazione appare improbabile. Ecco nel dettaglio le loro richieste, rinnovante nelle ultime ore anche in una nota inviata alle autorità locali, provinciali, regionali e nazionali.
La realizzazione di un ponte sul fiume Mignone a compensazione di quello attualmente in uso all’Aurelia ma che farà parte del tracciato autostradale. La realizzazioni delle strade complanari di collegamento dal ponte fino all’Aurelia Bis, direzione nord, e fino al tratto che manca fino al raccordo Orte-Civitavecchia.
“Considerata la recente dichiarazione sui mezzi stampa del sindaco di Tarquinia – spiegano dal comitato –  il quale afferma che le opere della variante di cui sopra, saranno realizzate nel Lotto 6A, quindi prima dell’entrata in esercizio dell’autostrada prevista da Sat (Società autostrada tirrenica) stessa, nei primi mesi del 2016, chiediamo di conoscere anche la data ed i tempi previsti per la realizzazione del ponte e le relative complanari, con relativo cronoprogramma”. In attesa di risposte, la manifestazione del comitato continua.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da