12042021Headline:

Un brindisi con l’acqua (dearsenificata)

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

Acqua azzurra, acqua chiara. E pulita, finalmente. Il presidente della Regione Nicola Zingaretti ha dato l’annuncio: da oggi i rubinetti della Tuscia erogheranno acqua senza arsenico, grazie all’entrata in servizio dei dearsenificatori. La scadenza fissata dall’Unione europea dunque sembra essere stata rispettata, evitando così le salatissime multe previste.
A Viterbo, con l’ìmpianto di Monte Jugo, e nel resto dei paesi interessati, per esempio a Vignanello (dove è stato il sindaco Grasselli a comunicarlo): una sessantina le strutture costruite e affidate a due imprese che ne curano il funzionamento. E nei prossimi giorni partiranno anche le analisi di Asl e Arpa per verificare la qualità delle acque, passo necessario per la revoca delle ordinanze di non potabilità emanate dai singoli Comuni nel passato. “E’ una promessa manenuta – dicono Zingaretti e l’assessore regionale Refrigeri – La Regione ha dimostrato di essere in grado di rispondere alle attese dei cittadini”.
Soddisfatto anche il consigliere regionale Enrico Panunzi: “Tutto ciò non è stato ovviamente frutto di caso, ma di un lavoro continuo a stretto contatto con il territorio, che ha visto un dialogo costante tra le amministrazioni locali e la Regione e che ho seguito passo passo – ha detto l’esponente del Pd – Questo atto è la dimostrazione che il Lazio sta cambiando davvero e che la buona amministrazione esiste: alle promesse seguono sempre i fatti. Il mio ringraziamento va quindi al presidente Zingaretti, all’assessore all’Ambiente Refrigeri e a tutta la struttura che si è impegnata davvero a fondo per raggiungere il risultato nei tempi previsti. E non era scontato visti i tempi che corrono”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da