30062022Headline:

Un clinic sui linfomi indolenti

Metodo innovativo allo studio all'ospedale San Raffaele

E’ in corso presso l’ospedale Sant’Andrea di Roma uno studio clinic sperimentale sui linfomi indolenti in collaborazione con l’Istituto superiore di Sanità (Iss). I linfomi indolenti sono tumori a lenta crescita del Sistema Linfatico, che recidivano dopo le chemioterapie e sono ancora considerati malattie inguaribili

Lo studio consiste nella sperimentazione di una vaccino-terapia basata sulla somministrazione di cellule Dendritiche (Ifn-Dc) dello stesso paziente e dell’anticorpo monoclonale anti-CD20 (Rituximab).

I soggetti che potranno entrare nella sperimentazione clinica sono :
-pazienti adulti (18-75 anni)
-Diagnosi di linfoma follicolare, marginale o linfoplasmocitoide e recidivati dopo essere già stati sottoposti a una o piu’ terapie.
-negativita’ per infezioni virali da HBV, HCV e HIV

Lo studio , che è di natura sperimentale, si basa su un approccio innovativo che mira ad attivare le stesse difese immunitarie del paziente contro il linfoma grazie all’azione delle cellule dendritiche prelevate dal paziente e potenziate in laboratorio (il laboratorio FabioCell , presso l’Istituto Superiore di Sanità)

La vaccinazione con cellule dendritiche autologhe nei pazienti con linfoma indolente e’ stato gia’ oggetto di due precedent studi con risultati di remissione a lunghissimo termine in oltre un terzo dei pazienti.

Il responsabile clinico dello studio e’ la dott.sa M Christina Cox, medico ematologo presso il sant’Andrea mentre il responsabile scientifico del progetto e’ il dott. Filippo Belardelli , direttore del Dipartimento di Ematologia e Oncologia dell ISS. Per avere informazioni piu’ specifiche si puo’ scrivere una mail a: cristina.cox@uniroma1.it

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da