26022021Headline:

Dominio pubblico, il teatro laboratorio

Giovedì 5 marzo appuntamento al Mat con il progetto di formazione

All’interno del programma generale di Dominio Pubblico 2014-2015 – ideato congiuntamente da Teatro Argot, Teatro dell’Orologio e Atcl, Associazione Teatrale Comuni del Lazio, continua la programmazione con spettacoli ed incontri sulla città di Viterbo.
Dominio pubblico è anche un progetto per la formazione di uno spettatore consapevole e attivo in prima persona. Per questo è operativo uno specifico progetto di Laboratori di Visione: gli operatori di Arci Viterbo e dell’Officina Culturale Regionale Distretto Creativo in collaborazione con i direttori artistici di Dominio Pubblico, incontreranno prima dei singoli spettacoli un gruppo di spettatori attivi per introdurre loro, con un lavoro di accompagnamento alla visione del teatro contemporaneo, lo spettacolo a cui assisteranno, in programma nella rassegna Dominio Pubblico.
L’obiettivo è quello di creare un dialogo continuo coi partecipanti per costruire un percorso di monitoraggio del cartellone proposto che sia anche un progetto di auto-formazione.
Parte integrante di Dominio Pubblico sarà il lavoro di selezione di spettacoli per il festival teatrale Storie di Lavoro, un progetto dell’Associazione 20Chiavi Teatro diretta da Ferdinando Vaselli, che rappresenterà una vera e propria indagine sul teatro contemporaneo in relazione alle tematiche del lavoro. Tutti gli spettatori potranno far parte della giuria del bando Storie di Lavoro e decidere, insieme a critici ed operatori del settore, gli spettacoli da programmare nella Settima edizione del festival Storie di Lavoro in programma a Civita Castellana.
Il prossimo incontro del Laboratorio di Visione si svolgerà dalle ore 19,30 alle 20,30 il 5 marzo presso lo spazio MAT con la presenza del Critico Teatrale Simone Nebbia. A seguire, alle ore 21, lo spettacolo Passi, una confessione di Bartolini/Baronio, vincitore del premio Dominio Pubblico OFFicine sempre presso lo spazio MAT di Viterbo in Via del Ganfione 16/18.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da