01122020Headline:

Fratelli d’Italia: “A Viterbo come hanno scelto gli organizzatori?”

Buzzi e Grancini: "La regola della rotazione rischia di penalizzare le associazioni"

Dai consiglieri comunali del gruppo di Fratelli d’Italia – Alleanza nazionale riceviamo e pubblichiamo:

Fatta la legge, trovato l’inganno. Questo sembra ispirare l’amministrazione che, mai come prima, in questi due anni ha voluto stilare regolamenti praticamente su tutto.
Come dimenticare i lavori della commissione per il Regolamento sulla concessione dei contributi?
Ora però c’è da chiedersi a cosa vale tutto questo se poi viene sempre inapplicato?
Da quanto appreso da una intervista al Delegato alle Politiche Giovanili Alessandra Troncarelli, il Carnevale a Viterbo ci sarà, ovviamente i dettagli ancora non li conosce nessuno, è troppo presto… e la sua organizzazione, dal costo di 7mila, è stata affidata a due associazioni, sicuramente meritevoli, ma scelte come?
La delegata parla di voler fare una “rotazione”, della serie faremo lavorare tutti portate pazienza…
Questo oltre ad essere contro ogni logica “regolamentare”, considerando le varie associazioni presenti sul territorio, sicuramente qualche decina (a proposito che fine ha fatto il famoso registro delle associazioni?) significa che alcune di queste organizzeranno qualcosa tra molti anni!
Insomma quella voglia di cambiare basata tutta sulla programmazione ormai è evidente che si tratta solo di belle parole che non incantano più nessuno.

Luigi M. Buzzi
Gianluca Grancini
Consiglieri comunali FdI-An Viterbo

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da