18012021Headline:

Il Purgatorio di Dante narrato da Nembrini

Giovedì al cinema Albertone di Vasanello il viaggio nella Divina Commedia

A Vasanello nuovo incontro alla scoperta di Dante-Poeta del Desiderio con Franco Nembrini. La rassegna, fortemente voluta dal sindaco Antonio Porri è organizzata dal Comune in collaborazione con Mauro D’Anna e prevede una serie di quattro appuntamenti in cui poter scoprire, apprezzare ed interiorizzare la profonda attualità della Divina Commedia.
Ad illustrare i contenuti sarà, infatti, uno dei massimi esperti sull’argomento, che ogni anno delizia le platee di tutt’Italia e non solo, con la figura del Sommo Poeta, in una serie di conferenze che, puntualmente registrano il tutto esaurito. Nel primo incontro, in una sala stracolma di persone, Nembrini ha incantato i presenti con il racconto del “desiderio” che anima la Divina Commedia e dell’ “‘Amor che move il Sole e l’altre stelle”, spiegando qualche passo significativo dell’Inferno.
Nel prossimo appuntamento, invece, protagonista sarà la Cantica del perdono, il Purgatorio, che lui stesso definisce “la cantica della tenerezza per se stessi; è la cantica del presente, del tempo e dello spazio, dell’umanità, del percorso e del lungo lavoro che l’uomo deve fare per diventare fedele a se stesso, per ritrovare se stesso, per essere quello che al fondo è sempre stato: puro desiderio. È Dante che risponde alla domanda che abbiamo tutti: si può ricominciare? C’è una novità per cui si può ricominciare? Si può nascere di nuovo?”
Si prosegue insomma in un percorso lineare che rispecchia il tormento insidioso dell’animo umano, agitato dalla tensione continua verso un Bene totale ed assoluto, in una lettura però tutt’altro che accademica, ma anzi estremamente significativa del legame profondo che sussiste fra il testo dantesco e l’esperienza drammatica della vita di ognuno, con l’inestinguibile desiderio di poter ricominciare dopo ogni male commesso.
Nel secondo incontro, oltre a concludere una serie di riflessioni sull’Inferno, si intraprenderà un nuovo entusiasmante viaggio verso la piena comprensione dello spirito insaziabile dell’animo umano che tende all’infinito.
L’appuntamento è, come sempre, alle ore 17.45, presso il Cinema Albertone di Vasanello.  L’ingresso è libero.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da