13042021Headline:

Il programma completo

Tutti gli appuntamenti di San Pellegrino in fiore fino a domenica

Il programma di San Pellegrino in fiore

30 aprile
Dal 30 aprile al 4 maggio, Palazzo degli Alessandri, mostra estemporanea di pittura di Riccardo Sanna.
Dal 30 aprile al 3 maggio, creazioni artistiche in legno di Corrado Fanelli.
Dal 30 aprile al 3 maggio, visite guidate a Viterbo a cura di Tuscia in Fabula.
30 aprile (12-19.30), 1, 2, 3 maggio (ore 10-19.30), ex Chiesa di San Salvatore, “Arti e Sapori”, esposizione, degustazione e vendita di prodotti tipici agroalimentari di qualità a marchio Tuscia Viterbese a cura della Camera di Commercio di Viterbo, piazza San Pellegrino.
Dal 30 aprile al 3 maggio, apertura con visita guidata della Chiesa del Gonfalone a cura ell’Arciconfraternita Madonna del Carmelo, piazza San Carluccio.
Dal 30 aprile al 3 maggio, mercatino del contadino.
Ore 15: partenza da piazza Giuseppe Verdi del corteo composto da sbandieratrici e musici del centro storico, figuranti de “La Contesa”, musici e sbandieratori del Pilastro, famiglie nobili del Pilastro. Sfilata fino in piazza delle Erbe, dove si tiene la cerimonia di apertura di San Pellegrino in fiore 2015 sul tema “La primavera”. Lungo il percorso, alcune figure femminili del corteo aspergono petali di fiori con movimenti di danza.
Ore 15.30: Giunti in piazza delle Erbe, i figuranti si dispongono in cerchio a circondare le autorità presenti. Dopo un breve momento di spettacolo,il banditore dà l’annuncio dell’evento. Il primo cittadino dichiara aperta la “via maestra” per il percorso floreale. Segue un’acclamazione di trombe e bandiere e un brindisi offerto ai convenuti. Il corteo riprende la strada verso piazza del Plebiscito e si inoltra all’interno di San Pellegrino in fiore seguendo il percorso fino al termine di via San pellegrino. Per tutta la durata di San Pellegrino in fiore, animazione con sfilata figuranti, momenti di vita quotidiana, balletto, scontri armati, “Amor cortese” ecc. in orario pomeridiano e serale. Piazza San Lorenzo, all’angolo del palazzo di Valentino della Pagnotta, scene del tempo fujito. Piazza San Lorenzo, banco folkloristico con esposizione di bandiere e tamburi, illustrazione delle attività, pizze fritte e pesca a beneficio del gruppo sbandieratrici e musici, che parteciperà alla 35esima parata nazionale della “Bandiera di Lucera” (Fg) della Lega italiana sbandieratori. Piazza San Pellegrino, Palazzo degli Alessandri, mostra di filmati storici. Nella sala inferiore, per tutta la durata dell’evento, proiezione in continuo del film “L’ultimo sacrificio” e di altri video rappresentativi dei quadri storici dei figuranti de “La Contesa” (Zader film di Bruno Maggini).

1 maggio
Dall’1 al 3 maggio (dalle ore 11): fattoria “Il circolo”, i formaggi a latte crudo con fiori ed erbe aromatiche, laboratorio per adulti e bambini.
Dall’1 al 3 maggio(ore 17): compagnia del Capagno, merenda di una volta.
Ore 16: piazza San Lorenzo, accoglienza del pellegrino con offerta di pane e acqua ai presenti con la partecipazione del “Magister zecchiere” Marco Guglielmi e battitura della “Quadrangula”. A seguire animazione per le vie della manifestazione.
Ore 21: fiori in passerella, sfilata di moda a cura di “Fotociak eventi” di Gianni Uggeri e Simona Mingolla, dell’istituto Francesco Orioli (corso di produzioni tessili sartoriali e moda) e dell’Accademia di Belle Arti Lorenzo da Viterbo (corso moda). Partecipano il “Nuovo centro danza e fitness” di Caterina Di Filippo e i ragazzi del “Mini festival” di Viterbo. Presenta la serata Laura Leo.

2 maggio
Ore 10-12.30: la Divina commedia in piazza, declamazione itinerante dei canti danteschi a cura del liceo Classico Mariano Buratti. Conclusione in piazza San Lorenzo con la recita del canto XXXIII del Paradiso.
Ore 16: chiesa di San Silvestro, concerto della corale Roma Polifonia. Piazza della Morte, Viterbo Sotterranea: visite guidate, escursioni, laboratorio, origami per grandi e piccoli. Apertura straordinaria fino alle ore 24. Esposizione auto Smart. Via del Ginnasio, installazione di arte contemporanea a cura di B&B dei Papi. Ponte del Duomo, mostra estemporanea di pittura di Maria Pia Rossini, mostra dello scultore Alessandro Cerroni, arredo del lavatoio del ‘200 a cura dell’associazione “Nympha”. Piazza San Lorenzo, apertura del “Museo Colle del Duomo” e visite al Palazzo dei papi con apertura straordinaria di ulteriori ambienti storici (orario: 10-13 / 15-19) a cura di Archeoares.
Ore 16.30: chiostro di Santa Maria Nuova, convegno-evento “Il paesaggio”. Cultura, tendenze e sviluppi a cura di Garden Vivai Zannoni. Stand Coldiretti via Cardinal La Fontaine.
Ore 17: le uova di Paolo Paris.
Ore 18: orto delle idee, “Clorophilla green lab itinerante”.
Ore 18: piazza San Lorenzo, l’investitura del cavaliere, cerimoniale di iniziazione. Partenza del corteo da piazza San Pellegrino verso piazza San Lorenzo. A seguire animazione per le vie della manifestazione.

3 maggio
Ore 11: “Fattoria Cupidi”, i segreti delle uova biologiche, laboratorio didattico.
Ore 18: piazza San Lorenzo, rappresentazione scenica dell’Amor conteso, competizione tra novelli spasimanti in lotta per avere l’attenzione della deliziosa fanciulla. Piazza del Gesù, eventi a cura di 3DC gradi.
Ore 21: fiaccolata in notturna lungo il percorso di San Pellegrino in fiore.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da