03072022Headline:

Io denim, e tu?

Jeans a gogo: sopra e sotto e in tutte le declinazioni per la primavera estate

Il total denim di Olivia Palermo

Il total denim di Olivia Palermo

Non che siano mai tramontati in realtà, ma quest’anno i jeans sono i veri protagonisti delle collezioni primavera estate 2015. Lisci, sofisticati, strappati, lavorati, a zampa, a palazzo, cortissimi, sportivi e bon chic bon genre, si sono imposti con prepotenza sulle passerelle anche dei brand più esclusivi.

Come Gucci, che ha proposto completi giacca e pantalone, Bottega Veneta, che ha reso la tela jeans delicata e leggera, e Dolce & Gabbana che ha impreziosito il celebre tessuto con gemme e pietre dure dorate. Insomma, il denim ha scalato l’olimpo della moda, sono lontani ormai i tempi in cui veniva associato a capi dal taglio casual e sportivo e indossato solo di giorno.

Il ritorno dei jeans sulle passerelle

Il ritorno dei jeans sulle passerelle

E non solo abiti, ma anche accessori, come clutch e décolleté, per un autentico total look. Ricordate gli anni Ottanta? Eccola la vera novità della prossima stagione, la sovrapposizione: jeans sopra, jeans sotto. Denim ovunque, declinato su diverse combinazioni a seconda dello stile preferito. Hippie coi pantaloni a zampa e il gilet, minimal (nel vero senso della parola) con shorts e blusa, Sixties con cigar pants e giacca, elegante puntando sul sartoriale. Non male anche il mix tra un capo in denim e uno in fake denim, per esempio felpe e pantaloni che ne riproducono colore e tessuto. E, per finire in bellezza, torna la salopette. Sì, proprio quella 5 tasche effetto over.

La bella notizia è che, proprio per la vastità di modelli in commercio, nessuna, ma proprio nessuna nessuna, si sentirà esclusa da questa tendenza. Formose o filiformi, a ognuna il suo paio di jeans più congeniale. Bello eh? Per una volta la moda ci ha graziato ed evitato il solito “Tu sì, tu no”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da