09042020Headline:

ETuscia Green Movie Fest C’è anche Vittorio Sgarbi

Il critico presenterà <br/>“L’isola di Bonaria”

Cresce il prestigio e l’importanza dell’ETuscia Green Movie Fest, festival audiovisivo e cinematografico che si terrà a Tuscania dal 7 al 14 Luglio, nella suggestiva cornice del Parco Umberto II. Notizia dell’ultima ora è che, il 12 luglio, la kermesse avrà l’onore di ospitare il critico d’arte Vittorio Sgarbi. L’occasione sarà la presentazione, in anteprima nazionale, de “L’isola di Bonaria, opera realizzata dal giovane videomaker Luigi Simone Veneziano partendo da un’idea dell’attrice e conduttrice televisiva Jo Lattari. Il corto, prodotto da Marco Mottolese, ritrae e racconta la figura di Bonaria Manca, novantenne artista “cult”, originaria della Sardegna ed esponente di rilievo dell’arte Brut” italiana e mediterranea che vive a Tuscania, nella propria casa tra i suoi quadri e i muri grafitati con passione, poesia e dolore. Fantasmi e misteri. In una casa, fuori dalle antiche mura, ormai da tutti comunemente conosciuta come “L’Isola di Bonaria”. L’introduzione della proiezione sarà a cura di Vittoro Sgarbi, che già in passato ha avuto modo di accostarsi ed apprezzare l’opera della pastora sarda trapiantata nell’Etruria.

ETuscia Green Movie Fest, manifestazione caratterizzata dall’attenzione per il territorio e per la Tuscia in particolare, organizzata dalle associazioni culturali “Il Crogiuolo”  “Augusto Genina” e “Green Generation” si arricchisce così di un ulteriore nome di prestigio. Per giudicare i vincitori del concorso sono stati chiamati, infatti, alcuni tra i maggiori esponenti della cinematografia nazionale. Tra loro figurano: Alfredo Baldi, già direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia, della Scuola Nazionale di Cinema e Cineteca Nazionale  e docente di “linguaggio cinematografico”, l’autore e regista Italo Moscati, l’autore e scrittore Marco Saverio Lo Perfido, l’attrice Milena Vukotic, l’architetto Lino Barone, il prof. Stefano De Angeli, l’attrice Patrizia Sileoni, il regista Gianni De Gregorio, il giornalista cinematografico Mario Sesti, l’autore e regista Luca Verdone. Una rosa di eccellenze di tutto rispetto, curata dagli art director Patrizia Sileoni e Leo Muto, per un concorso che si appresta a diventare una delle pietre miliari del settore cinematografico.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da