09042020Headline:

Il Città di Viterbo all’Istituto Pio Fedi

Gli alunni si sono cimentati <br/>in 4 discipline sportive

Gli arbitri della manifestazione

Gli arbitri della manifestazione

All’ istituto comprensivo “Pio Fedi” di Vitorchiano – Celleno il IV Trofeo a squadre “Città di Viterbo” di acquacanestro, pallavolo, calcio a 5 e pallamano. Le gara si sono svolte presso il centro sportivo Oratorio Murialdo, la piscina Larus Sport Center e il PalaVolley. Patrocinato dal Comune e dalla Delegazione provinciale del Coni di Viterbo, organizzato dal Coordinamento di Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico, all’evento hanno partecipato i vincitori dei tre concentramenti provinciali svoltisi a Grotte di Castro, Montalto di Castro e Viterbo nell’’arco dell’’anno scolastico (rispettivamente Ist. Omnic. “F.lli Agosti” di Bagnoregio, IC “Pio Fedi” Vitorchiano – Celleno, IC. “L. Fantappiè” di Viterbo), oltre all’’IC “P. Vanni” di Viterbo seconda classificata all’’appuntamento del 22 ottobre.

Gli incontri, che si sono tenuti nel corso dell’intera mattinata, si sono svolti con la formula “all’’italiana” nell’’ambito di ciascuna disciplina.

Queste le classifiche di specialità:

Gli atleti della Fantappié

Gli atleti della Fantappié

Acquacanestro: 1° Vanni, 2° Fantappié, 3° Pio Fedi, 4° F.lli Agosti

Pallavolo: 1° Fantappié, 2° Vanni, 3° Pio Fedi, 4° F.lli Agosti

Calcio a 5: 1° Pio Fedi, 2° F.lli Agosti, 3° Fantappié, 4° Vanni

Pallamano: 1° Pio Fedi, 2° Fantappié, 3° Vanni, 4° F.lli Agosti

La classifica finale ha visto il prevalere della Pio Fedi (12 punti), al secondo posto la Fantappié (11), davanti a Vanni (11 in base agli scontri diretti), quarta classificata F.lli Agosti con 6 punti.

Visto l’’elevato numero di incontri disputati, ben 24 complessivi, imponente l’’organizzazione che prevedeva la presenza di un direttore di gara e di vari arbitri.

Per la pallavolo, fondamentale la collaborazione offerta dalla Fipav e dal presidente Roberto Centini che ha messo a disposizione il tecnico Matteo Antonucci come direttore di gara, che è stato coadiuvato dagli arbitri scolastici William Picariello (Liceo Ruffini), Raffaele Raiano (P. Savi).

Per l’’acquacanestro, ottima la direzione di gara della professoressa Marisa Bernabei, tecnico Fin.

Nella pallamano, la professoressa Anna Cruciani, direttore di gara, è stata coadiuvata dagli impeccabili arbitri scolastici Alessio Crocicchia (L. da Vinci), Lorenzo Della Porta (Santa Rosa).

Infine, per il calcio a 5, la direzione di gara è stata affidata al professor Nuccio Chiossi che ha anche collaborato nella redazione del complesso regolamento dell’’intera manifestazione.

I giovani protagonisti della Vanni

I giovani protagonisti della Vanni

Nel corso delle premiazioni la professoressa Letizia Falcioni e il delegato Coni Viterbo Alessandro Pica hanno ringraziato quanti hanno dato il loro contributo per la buona riuscita della manifestazione: il Comune di Viterbo per il patrocinio, le società Larus Sport Center rappresentata da Gianluca Grancini, e l’Asd Volley Ball Club Viterbo, rappresentata da Carlo Sarpieri, e la Parrocchia di San Leonardo Murialdo per la gentile concessione degli impianti sportivi.

L’’indispensabile assistenza medico-sanitaria è stata garantita, ancora una volta gratuitamente, dal dottor Simone Guerrini e dall’associazione Misericordia di Viterbo.

Vista la generale la soddisfazione sia da parte degli organizzatori che da parte dei protagonisti, ovvero degli alunni e dei loro insegnanti, Letizia Falcioni per l’’Ufficio Scolastico di Viterbo e Alessandro Pica per il Coni hanno salutato i partecipanti con la promessa di ripetere il prossimo anno scolastico questa attività sempre coinvolgendo le scuole della provincia.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da