09042020Headline:

Slow food village scalda i fornelli

Dal 26 giugno, insieme a Caffeina, a piazza del Sacrario

In attesa del via, fissato per il 26 giugno, lo Slow Food Village di Viterbo – che si svolgerà in concomitanza con la nona edizione di Caffeina Cultura – sta ampliando la sua presenza anche sui social network. Oltre al sito (www.slowfoodvillage.it) sono presenti infatti in rete l’account ufficiale Twitter @slowfoodvillage
#slowfoodvillage e la pagina ufficiale Facebook. I profili,
costantemente aggiornati, durante lo svolgimento della manifestazione seguiranno in diretta gli eventi in cartellone. Nel frattempo proprio sul web continuano le iscrizioni della summer school “Agricolturasociale” e Agricoltura biodinamica”, un percorso didattico – formativo strutturato con giornate di studio rivolte in maniera prioritaria alla formazione di studenti universitari, imprenditori agricoli, liberi professionisti del settore agrario e in generale a quanti sono interessati ad approfondire le tematiche relative all’agricoltura sociale.
Lo Slow Food Village si svolge in piazza dei Caduti (Sacrario), la più grande area pedonalizzata della città di Viterbo: il tema per il 2015 è “La terra racconta, la terra unisce” e promuoverà temi e valori all’insegna del buono, pulito e giusto attraverso una kermesse rivolta a famiglie, produttori, enogastronomi, ristoratori, educatori e formatori, persone interessate al benessere alimentare e alla salute, ambientalisti, rappresentanti istituzionali, esponenti di associazioni datoriali, sindacali e culturali. Dal punto di vista architettonico, così come avvenuto lo scorso anno, viene realizzato un villaggio ecogastronomico, in cui i visitatori possono passeggiare e sostare  prendendo parte agli oltre 150 appuntamenti in programma.
Per informazioni: www.slowfoodvillage.it – 377.4835790 / 331.9031439 /
> 335.318537

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da