25022020Headline:

Il cuore di Rosa sfila per la città

Dalle 17.30 il corteo storico attraversa il centro: dalla basilica al Duomo (e ritorno)

Il cuore di Santa Rosa esce dalla basilica

Il cuore di Santa Rosa esce dalla basilica

E’ il giorno del corteo storico, ma anche di altri appuntamenti che preparano la città a domani, il giorno più atteso, quello del Trasporto. Oggi si comincia da stamattina, ore 10.30 quando il cuore di Santa Rosa verrà esposto al santuario della Santa; alle 12, in piazza del Comune, si svolgerà la tradizionale consegna della ”Mazza del Maggiordomo”, lo storico simbolo del potere cittadino nelle processioni viterbesi dei secoli passati, da parte del sindaco Leonardo Michelini agli organizzatori del corteo.

Alle 17,30 è fissata la partenza: i figuranti sfileranno per il Corso, attraversando il quartiere medievale fino alla cattedrale di San Lorenzo. Alle 18 sul sagrato del Duomo San Lorenzo il vescovo di Viterbo, monsignor Lino Fumagalli, leggerà il suo messaggio rivolto ai facchini, alle autorità e ai viterbesi presenti, poi i facchini, capitanati dal presidente del Sodalizio Massimo Mecarini prenderanno il cuore di Santa Rosa per riportarlo al santuario attraversando via San Lorenzo, via Cardinal La Fontaine, via delle Fabbriche, piazza Fontana Grande, via Cavour, piazza del Plebiscito, via Ascenzi, via Marconi, piazza Verdi, via Santa Rosa. Fino alla basilica.

Il Corteo storico, come noto, accompagna processionalmente lungo le vie della città, il venerato cuore della nostra Santa concittadina che riceve l’omaggio di tutti i viterbesi e non solo. E’ bene ricordare che tale avvenimento, anche quest’anno, vuole sottolineare la fede del popolo e la convinzione della centralità di S. Rosa nel tempo, fin da quando nel 1512 le autorità locali ordinarono il ripetersi per sempre di questa pia devozione. Iniziata per volontà da Papa Alessandro IV il 4 settembre 1258 quando, il corpo incorrotto di Santa Rosa, sepolta da sette anni nella nuda terra venne traslato processionalmente dalla chiesa di Santa Maria in Poggio detta Crocetta fino all’attuale Santuario.

Fin dalla creazione dei primi costumi, l’intento è stato quello di proporre, quanto più fedelmente possibile, l’abbigliamento in uso dal 1251 (anno della morte di S. Rosa) ad oggi che, insieme alla serietà ed alla compostezza dei personaggi danno uno spaccato molto fedele della vita viterbese nei secoli che ci hanno preceduto. Inoltre, ogni anno, si cerca di rendere il corteo ancor più vicino alle realtà del passato introducendo particolari nuovi, veri ed interessanti, che possano in qualche modo completare la storicità delle cose. Anche quest’anno, sfileranno i figuranti in rappresentanza di Soriano nel Cimino con costumi del 1300 e di Vitorchiano il “Gruppo Fedeli di Vitorchiano” con costumi di scuola Michelangelesca della fine del 1600. Già da alcuni anni, i sindaci di questi comuni partecipano alla processione del 2 settembre per ricordare che Rosa, durante l’esilio fece sosta, appunto, in quei luoghi come del resto dimostrato da scritti e testimonianze, quindi lieti di questa comunione auguriamo a tutti la protezione di Santa Rosa assieme a quanti sono qui per onorarla e chiedere la Sua Benedizione.

 

I carabinieri reali

I carabinieri reali

Boccioli Affinita Chiara Agostini Ilenia Anesini Martina Anselmi Serena Aquilani Federica Aquilani Valentina Barlozzetti Benedetta Bendia Noemi Bernabucci Alessia Bernabucci Leonardo Bernabucci Sofia Binacucci Asia Bracci Annabella Brinchi Elena Bozzi Alice Bucci Anna Cacho Stefan Michelle Cacho Stefan Nicol Camilli Ludovica Ceppari Francesca Cherubini Camilla Chiassarini Caterina Ciampanella Chiara Ciarmatori Benedetta Ciriello Giulia Colonna Agnese Colonna Miriam Colonna Valentina Corinti Camilla Creta Alessia Creta Giulia Cristofori Asia Cruciani Sofia Cutigni Eleonora Delle Monache Aurora Delle Monache Chiara De Simone Letizia Dilio Cristina Dilio Elena Domma Vittoria Duri Silvia Ercolani Giorgia Eterno Aurora Fetoni Sara Fiaschi Asia Fiorillo Alessia Fiorillo Sabrina Fratellini  Lucrezia Giorgi Sofia Gobattoni Elisa Graziotti Giorgia Lambiase Elisa Lambiase Giulia Lanzi Maria Chiara  Lanzi Sofia Luzi Valentina Marcosano Sofia Massa Graziella Massa Matilde Massa Virginia Mastonicola Giorgia Matteucci Chiara Mattioli Federica  Mattioli Fr. Romana Mazzolla Giorgia Melchiorri Carolina Micci Emma Tersena Montemari Giulia Mordecchi Leonardo Morelli Elisa

Morganti Benedetta Moricone Rachele Munteanu Alecsandru Pallucca Laura Paolini Gaia Paparozzi Martina Paparozzi Matilde Paris Eleonora Paris Francesca Paris Stefania Passamonti Noemi Pepponi Lucia Petroselli Maria Sofia Pierini Flavia Pierini Flavia Pietrini Filippo Provenzani Beatrice Raldeni Aurora Rocchetti Alice Rondini Alice Roselli Marika Sanna Giulia Santomauro Gaia Santoni Alice Maria Scipio Eleonora Sensi Sofia Silvestri Alena Sophia Silvestri Angelica Soldati Riccardo Sordini Martina Taglia Irene Taranta Cristian Taurchini Carlotta Todini Aurora Tola Giulia Tombolella Ginevra Tortolini Elisa Torroni Bianca Trancucci Giulia Francesca
Vagnetti Chiara Valtieri Flavia Vergaro Elena Volpato Arianna Zanobi Rachele

Rosine che precedono il corteo Francesca Mastronicola, Gaia Bernabucci, Nicole Vestri, Serafina Giorgia, Llivya Laban, Gaia Tallevi, Claudia Pitzalis, Sofia Loddo.
Portacroce Iaschi Maurizio
Terziari Risi Emilio Grottanelli Andrea Rossi Angelo Celestini Roberto Presutti Carlo Settimi Amleto
Rosine Franchi Beatrice Mura Annalisa  Lenci Carlotta Russo Beatrice Valentini Sara Celoni Electra Bellucci Aurora

Secolo 1200

Podestà Maltese Antonio
Collaterali D’Ortenzi Giancarlo Cencioni Mauro
Notai Bonuzzi Massimiliano Fontecedro Enrico Sanna Andrea D’Angelo Carlo Maria
Paggio con elmo Celestini Alessandro
Vessillifero Martoni Luciano
Capitano del popolo Eterno Gianluca
Milizia Artemi Edoardo Celestini Alessio Bernabucci Luciano (2) Mastronicola Leonardo
Rosine con cesto di candele Pierini Chiara Meo Elisena Forliti Viola Di Cesare Valeria Maria Loddo Martina Cerasa Giulia

Secolo 1300

Chiarine Del Canuto Adriano Freschi Angelo Presutti Giulio Lupino Emanuel Perlorca Mirko Arciola Roberto
Tamburini Pascucci Gino Valerioti Marco Vestri Fabrizio Lucarini Alessandro Antonelli Renzo Bernabucci Simone
Valletti Cratassa Leonardo
Podestà Fazio Alfredo
Collaterali Latilla Francesco Bruni Emanuele
Notai Scipio Gianluca Serafini Stefano Valdannini Bruno Manca Giovanni Maria
Capitano delle milizie Grassi Claudio
Milizie Morbidelli Cristiano Saini Gurinder Riccioni Matteo Andreocci Federico
Rosine con cesto di rose Turchetti Chiara Piergentili Chiara Raggi Rebecca Brenci Giulia Tonnicchi Chiara

Secolo 1400

Podestà Fabiani Fabio
Dignitari Vannutelli Mauro Santucci Amedeo
Notai Primi Domenico Bucci Franco Zucchi Augusto Pezzato Cesare
Capitano delle milizie Spaccapeli Vincenzo
Milizie Corbucci Claudio Iannaccone Vittorio Paparozzi Pierpaolo Cencioni Federico
Rosine con cesto di candele Celestini Ludovica Orlandini Chiara Musetti Aurora Fasanari Chiara Moschetti Benedetta Orlandini Samanta

Un figurante

Un figurante

Secolo 1500

Valletti Basili Giovanni Paolo Fortunati Marco
Podestà Fontecedro Roberto
Collaterali Nardo Maurizio Caccavello Sergio
Corazzieri Massi Maurizio Presutti Giuseppe D’Angelo Francesco Clementi Daniele
Capitano degli svizzeri Guglielmi Marco
Svizzeri Sebasti Marco Borgna Antonio Montemari Angelo Menicucci Giovanni
Rosine con cesto di rose Soldati Alessia Sini Sofia Fumoso Alessia Borghetto Erica Tontoni Alessia Damiani Carlotta

Secolo 1600

Tamburini Delle Monache Luca Mancinelli Paolo Lucarini Moreno Ceccariglia Luca Bernabucci Gianluca Spaccapeli Luigi
Valletti De Simone Emanuele
Governatore pontificio Paparozzi Alberto
Delegati pontifici Ercolani Eraldo Moneti Paolo
Gonfaloniere di giustizia Sordini Sandro
Maestro d’armi Ribeca Angelo
Cavalieri di Malta Mondini Mario Tozzi Luigi
Portabandiera Floris Angelo
Capitano delle milizie Ambrosini Mario
Milizie Perlorca Alessio Riccione Simone Ceccariglia Federico Serafini Angelo
Rosine con cesto di candele Proietti Chiara Valtieri Giulia Mura Elena Campignano Arianna Ercoli Arianna Aspromonte Chiara

Secolo 1700

Governatore pontificio Sapronetti Claudio
Dignitari Verducci Alessandro Magrino Roberto
Magistrati pontifici Vincenzi Fabrizio Pace Cristiano Marselli Vinicio Ialongo Leonardo
Capitano delle milizie pontificie Fredduzzi Carlo Alberto
Milizie pontificie Cerica Sante Serafini Francesco Goletti Igino Febbraro Marco
Rosine con cesto di rose Marignoli Elisa Beverini Nicoletta Ranucci Rachele Bracone Elisa Pietrini Cecilia Mechelli Chiara

Secolo 1800

Sindaco Taraddeo Luigi
Sottoprefetto Bastiani Marco
Assessore Cleti Marco
Parlamentare Marucci Mario
Nobili Scipio Paolo Baroncini Mauro
Luogotenente reali carabinieri Ciampanella Fabrizius
Brigadiere reali carabinieri Di Vita Franco
Reali carabinieri Cantoni Mauro D’Annessa Donato Pace Massimiliano Alberti Massimo
Rosine con cesto di candele e rose Serafini Eleonora Arduini Susanna Orsolini Aurora Socciarelli Giorgia Gobattoni Giorgia Trisciani Costanza

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da