03072022Headline:

L’Astral dà una ripulita a Cassia bis e Flaminia

Secondo intervento in un mese contro i rifiuti ai bordi delle carreggiate

L'incrocio con via della Merluzza

L’incrocio con via della Merluzza

I numerosi pendolari che dalla Tuscia si muovono tutte le mattine verso la Capitale, e che alla sera fanno il percorso inverso, conoscono perfettamente la situazione. Le strade da e per Roma sono piene di rifiuti. La Cassia bis (o Veientana) e la Flaminia in particolare: due vie consolari, le maggiori arterie di traffico in entrata e in uscita dalla metropoli. E nonostante gli sforzi dell’Astral – l’ente regionale che si occupa delle strade – bisogna evitare distrazioni e intervenire di continuo.

Così, dopo le operazioni di pulizia straordinaria effettuate dall’azienda appena qualche mese fa, è di nuovo tempo di agire, per rimuovere montagne di rifiuti sulla stessa Cassia bis (chilometro 25.500, incrocio con via della Merluzza e chilometro 6.900, svincolo Castel de’ Ceveri) e sulla Flaminia (chilometro 9.500, svincolo Grottarossa). L’Astral è pronta ad intervenire dopo le richieste di Roma Capitale del parco di Veio. Per un costo che supererà probabilmente i 30mila euro.

Lo svincolo tra Flaminia e via di Grottarossa

Lo svincolo tra Flaminia e via di Grottarossa

“Denaro pubblico praticamente buttato al vento se, dopo pochi mesi, dovremo tornare a bonificare la stessa e nuove aree delle strade regionali e spendere il doppio soltanto perché non si riesce a punire la maleducazione di chi usa la strada come discarica e non come un bene comune da tutelare – dichiara Antonio Mallamo, amministratore unico –  Astral Spa, anche questa volta, su disposizione della Regione Lazio, provvederà alla rimozione dei rifiuti. Tuttavia, non è corretto continuare a utilizzare il denaro pubblico per difendere i cittadini dalla maleducazione di ignoti. Per questo motivo, torno a chiedere con forza un intervento concreto da parte delle Istituzioni interessate affinché si predispongano controlli mirati, anche eventualmente con l’installazione di sistemi di videosorveglianza, per punire in maniera decisa e senza indugio chi continua a violare una norma che prevede sanzioni per chiunque abbandoni incontrollatamente rifiuti sul suolo o nel suolo”. Insomma, ci vogliono più controlli.

A proposito di Cassia bis e di pendolari. In questi giorni l’Astral sta anche portando a termine i lavori di manutenzione straordinaria all’interno della galleria Montelungo. La conclusione è prevista per la prossima settimana. Lavori che hanno richiesto il restringimento della carreggiata in direzione Viterbo e che potrebbero provocare qualche disagio al traffico.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da