28022021Headline:

Coni: uno sprint ed è già Natale

Ultimi due mesi di attività tra seminari, premiazioni e... occhio al camposcuola

Pica, delegato provinciale Coni

Pica, delegato provinciale Coni

Con il presente articolo, giacché il tema non c’entra nulla, Viterbopost vorrebbe essere la prima testata ad annunciare che “Natale è dietro l’angolo”. E quindi, avviata la prassi, d’ora in avanti tale dicitura si potrà ripetere allo stremo fino al prossimo 24 dicembre.
Detto ciò, e rimarcando che mancano appena due mesi alla chiusura del 2015, ecco le iniziative (tante) targate Coni, che giustappunto si snoccioleranno in questo breve ma intenso lasso di tempo.
“Ci lasciamo Eroica alle spalle – dice il delegato provinciale Alessandro Pica – un’edizione straordinaria, nonostante il maltempo che ha provato a rovinarci i piani, e ci rituffiamo nelle nostre attività. Ampliando i contenuti e migliorando quanto di buono già proposto”.

E si parte dal lato sociale del Coni point viterbese. “Innanzitutto spazio ai più piccoli – prosegue – siamo in stretta collaborazione con la casa-famiglia del Murialdo. I bambini potranno far sport, e li porteremo anche a vedere Roma-Empoli, sfida del campionato di Serie A”.

Ma non solo. Riecco i seminari. Quelli “indispensabili” per le associazioni e per le società dilettantistiche. Si terranno il 21 e il 28 novembre (dalle 9 alla scuola Egidi). Temi: “valore dello sport” e “comunicare lo sport”. Relatori d’eccezione: D’Ubaldo (Corriere), Piccioni e Bondini (Gazzetta), Mascolo (Rai).

E poi segue il grande classico, un po’ come il panettone quel giorno lì. Ossia la cerimonia di consegna delle “stelle al merito”, relative al 2014, riservate a dirigenti e tecnici.

La pista e i pupi del Camposcuola

La pista e i pupi del Camposcuola

“La notizia però è che per la prima volta il presidente regionale Viola ha voluto che la premiazione si tenesse nelle varie province – spiega sempre lui – e quindi noi festeggeremo il 30 novembre alle 17 in Sala regia del Comune”.

E questo è quanto succederà in casa Coni di qui e gennaio 2016. “Poi rientreremo nelle scuole – chiude Pica – accompagnati dai campioni che porteranno la loro esperienza. Lavoreremo su qualcosa di grande in vista del Giubileo, ricordando a tutti che il turismo sportivo è un motore potente e in continua crescita, ed aspetteremo la sistemazione della pista del camposcuola”.
Sarà mica che questo Babbo Natale porterà finalmente agli atleti del Camposcuola il dono più ambito? Staremo a vedere.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da