24022021Headline:

Grotte S. Stefano, il Pd bacchetta Micci

Il circolo dei democratici contro l'esponente del centrodestra

Augusta Boco, consigliere comunale Pd

Augusta Boco, consigliere comunale Pd

Dal Circolo PD di Grotte Santo Stefano riceviamo e pubblichiamo:

Carissimo Consigliere Micci (per tutti noi, affettuosamente, Elpidio), finalmente batti un colpo…quindi ci sei! Il tuo silenzio prolungato sulle recenti questioni, urgenti ed importanti per Grotte ed il suo futuro, cominciava a preoccuparci! Sul progettato impianto di produzione di biometano non hai preso nessuna posizione, né messo alcuna distanza, anche se poi, un po’ in ritardo, hai firmato ed aderito alla petizione popolare, seguendo la scia della stragrande maggioranza degli elettori grottani. E’ giunta l’eco della tua irragionevole opposizione alla vendita di tre aree, incolte ed assolutamente inutili per la comunità grottana, a fronte della costruzione, con il ricavato, di una struttura polivalente a favore di tutti i cittadini. Un investimento durevole per i nostri concittadini, non la speculazione di fantomatici palazzinari che qualcuno è andato in giro a sussurrare all’orecchio della gente: non sei comunque tu, Elpidio, colui che può accusare altri di trarre vantaggi dall’attività politica!

Il consigliere comunale Marco Volpi (Pd)

Il consigliere comunale Marco Volpi (Pd)

Caro Elpidio, sappiamo che l’invidia non ti appartiene e conosciamo l’amore che hai per Grotte: sii felice dei risultati che i nostri consiglieri, Augusta Boco  e Marco Volpi, hanno ottenuto, in poco più di due anni di amministrazione, a vantaggio della frazione, quindi di tutti i grottani, indistintamente.

Permettici di ricordarteli ancora:

  • sistemazione dei locali della delegazione e del tetto: € 14.300;
  • asfaltatura delle strade: € 110.000
  • messa in sicurezza ed asfaltatura del piazzale della stazione: € 45.000
  • contributi alle associazioni: € 20.000
  • convenzione con la banda “Ferentum”: €10.000
  • sistemazione della strada Ferento con asfalto ecologico, grazie a contributi regionali: €45.000
  • sistemazione del campetto polivalente (bando in pubblicazione): €52.300.

Per un totale di circa300.000, non pochi in questi tempi di spending review!

E’ un po’decadente e deprimente questo tuo commosso, continuo rimpianto dell’”età dell’oro” (quella in cui governavi tu, ovvio!), questo ossessivo ripetere che avevi già fatto tutto, predisposto tutto poi…non c’è stato tempo ed altri hanno raccolto risultati e trionfi! Il tuo lunghissimo mandato di maggioranza (dieci anni) si è interrotto, dopo venti anni di dominio del centrodestra, non per un caso fortuito ma per il voto, liberamente e democraticamente espresso dagli elettori grottani in regolari elezioni, che ti ha visto sconfitto. Se non ti fossero venuti in aiuto oltre cento voti di elettori viterbesi, che ben difficilmente ti hanno votato per quanto brillantemente fatto a Viterbo, oggi, per volontà degli elettori grottani, non saresti in consiglio comunale.

Il consigliere comunale Elpidio Micci (Gruppo misto)

Il consigliere comunale Elpidio Micci (Gruppo misto)

Siamo seri: noi elenchiamo fatti, tu contrapponi dietrologie e rancorose riletture, strumentali e soggettive! Con invidiabile demagogia e consumata furbizia politica. Possibile che tutti i lavori fatti fossero stati previsti, con i relativi fondi, dalla vecchia amministrazione di centrodestra? L’apertura della stazione ferroviaria con le relative concessioni,  già approvate dall’Ente Ferrovie? L’ampliamento del Cimitero, già previsto da oltre dieci anni nei bilanci di previsione? Il financing project presentato nell’ultimo consiglio comunale, forse per gettare una polpetta avvelenata alla nuova giunta? Napoleone diceva, caro Elpidio, che un politico, più o meno dotato di qualità naturali, deve essere almeno fortunato; altrimenti è meglio che si cerchi un’altra occupazione. Se hai predisposto tutto ed altri, rispolverando e sfruttando il lavoro già fatto, ne godono i frutti beh, quanto meno sei poco fortunato!

Sull’eventuale altra occupazione cui dedicarti, noi non ci pronunciamo: vedi tu”.

 

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da