28022021Headline:

L’Active Network non perde un colpo

Supera il Santa Marinella (4-2) e resta nei quartiere alti della classifica

Il portiere Tiago Fernandes

Il portiere Tiago Fernandes

L’Active Network Viterbo si aggiudica il primo scontro diretto con una delle favorite alla vittoria del campionato. Battuto il Santa Marinella 4 a 2 in una gara intensa e spettacolare dove sono emerse le superiori qualità tecniche dei giocatori guidati da Salvicchi i quali hanno dovuto sudare e soffrire non poco contro l’esperienza e la fisicità degli ospiti. In rete con Hernandez dopo pochi minuti, i viterbesi non sono riusciti a capitalizzare ulteriormente il predominio iniziale ed è arrivato il pari dall’ex di turno “marziano” Piovesan. Sanchez e di nuovo Hernandez  hanno fatto si che si potesse andare al riposo sul 3 a 1. Nella ripresa Santa Marinella si è presentato con atteggiamento molto aggressivo, l’Active ha subito un po’ riuscendo a fare meno possesso di palla ma sfruttando gli spazi concessi Pego segna il  4 a 1, per lui si tratta della centesima segnatura la maglia dell’Active. Gli ospiti hanno a questo punto tentato col portiere di movimento che dopo un po’ frutta loro il 4 a 2.  Sangue freddo, circolazione di palla e possesso le armi opposte dall’Active alla tattica ospite, nonostante qualche fallo evitabile i viterbesi riescono ad arrivare al fischio finale con i tre punti in tasca. Da segnalare la prova strepitosa del giovane portiere Tiago Fernandes, che ha ingaggiato un duello spettacolare con Piovesan ed ha parato due tiri liberi. Gara corretta, seppure con grande agonismo. Direzione di gara discreta, ma troppa tolleranza sui contatti fisici.

 

 

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da