24022021Headline:

Portieri di ieri, di oggi e di domani per Tonino

Emozioni e ricordi a Civita Castellana per la quarta edizione del memorial Gasperini

Sergio Carabelli con l'ex portiere della Roma Alberto Ginulfi (le foto sono di Alfredo Parroccini)

Sergio Carabelli con l’ex portiere della Roma Alberto Ginulfi (le foto sono di Alfredo Parroccini)

La quarta edizione del memorial Tonino Gasperini non disattende le aspettative, l’inaugurazione del campo di calcio a otto e della scuola portieri dedicata al numero 1 scomparso a sessant’anni su un terreno di gioco, la partita delle vecchie glorie e la serata dell’Aldero Hotel hanno rappresentato momenti altrettanto importanti di un amarcord atteso e che sarà replicato negli anni a seguire. Erano presenti al taglio del nastro il sindaco di Civita Castellana Gianluca Angelelli e il suo vice Giancarlo Contessa, visibilmente commosso quest’ultimo, e con loro don Luca, che ha benedetto il campo e i ragazzi dell’asd Civita Castellana calcio giovanile che hanno presenziato l’inaugurazione. Poi, a seguire, è andata in scena la partita fra le vecchie glorie e gli amici della famiglia Gasperini, chiusa sul quattro pari; infine la cena con un parterre de roi legato inevitabilmente ai portieri, visto e considerato il ruolo che in campo ricopriva proprio Tonino Gasperini.

memorial gasperiniPremiati gli ex tesserati della Roma Gualtiero Brunelli, Giampiero di Loreto, Leo Massitti, Alberto Viti e Claudio Gualandri e con loro Alessandro Tuia, realtà del calcio civitonico che ha fatto carriera e che oggi gioca con la Salernitana, in serie B. Premiati anche il portiere della Lazio del primo scudetto Felice Pulici, oggi vice presidente del Coni Lazio, e con lui Alessandro Pica, delegato Coni per l’area di Viterbo ed Ermanno Todini, delegato provinciale della Federcalcio. Poi è stata la volta di Fernando Orsi, che venne acquistato dalla Lazio proprio per sostituire Pulici e che ha ricevuto come premio un quadro disegnato sul momento dal maestro d’arte Stefano Cianti. Sul palco, al fianco del moderatore della serata, il giornalista Massimiliano Morelli, premi anche per i portieri della Roma Alberto Ginulfi e Pietro Pappalardo, per l’ex numero 1 del Cagliari Daniele Goletti, per il vicesindaco di Civita Castellana Contessa e per i presidenti di Vasanello, Civita Castellana calcio giovanile e Vi.Va. calcio Francesco Pecci, Massimo Salvatori e Luigi Palladino. Infine, un ricordo della serata è stato assegnato anche ad alcuni portieri in crescita delle categorie allievi, giovanissimi ed esordienti come Leonardo Morelli del Vi.Va. calcio e quattro estremi difensori del Civita Castellana: Federico Fasanari, Gianmarco Rattini, Leonardo Cecchini e Marco Cingolani. A premiare la nutrita schiera di ospiti i familiari di Tonino Gasperini, che hanno organizzato la serata, mentre fra i tanti ricordi forse il più toccante è stato quello di Vincenzo, il fratello: “Io sono Tonino e Tonino è in me”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da