03122020Headline:

Ronciglione dedica una strada a monsignor Antonio Duranti

Oggi intitolazione del largo che si interseca con via Vasiano antistante il cimitero comunale

Monsignor Antonio Duranti

Monsignor Antonio Duranti

La Prefettura di Viterbo ha concesso l’autorizzazione ad intitolare a monsignor Antonio Duranti il largo che si interseca con via Vasiano antistante il cimitero comunale, recependo la richiesta della Giunta comunale di Ronciglione. La scelta è riconducibile alla volontà da parte dell’Amministrazione di onorare e tenere viva la memoria di Monsignor Antonio Duranti, deceduto il 2 gennaio 2004; un esempio di cristianità e di dedizione per la popolazione di Ronciglione, il cui ricordo è ancora vivo tra la gente. “La città è onorata di omaggiare la figura di Monsignor Antonio Duranti, un esempio di cristianità – commenta il sindaco Alessandro Giovagnoli – che ha dedicato gran parte della sua vita a Ronciglione. E’ stato fondatore del Sodalizio di S. Bartolomeo, un’opera importante che ha permesso di riunire le istanze di fede di tanti cittadini intorno al loro Santo Patrono”,

Monsignor Antonio Duranti, dopo l’esperienza seminarile in Acquapendente, ha svolto attività pastorale prima a Bracciano, subito dopo a Mazzano Romano, a Nepi, dove fu nominato Rettore del Seminario Diocesano e alla Quercia, dove fu nominato Rettore del Seminario Regionale. Dal 1973 svolse la sua attività pastorale a Ronciglione, suo paese d’origine, anche come formazione dei Diaconi, presso la parrocchia del Duomo “SS. Pietro e Caterina”.

Fu fautore del “Sodalizio di S. Bartolomeo”, per coagulare le istanze di fede dei cittadini intorno al loro Patrono ed in occasione del suo 50° anniversario di sacerdozio, fece costruire nel 1994, a sue spese, l’altare in marmo dal quale si celebra tutt’ora la S. Messa nella Chiesa del Duomo “SS. Pietro e Caterina”, alla quale lasciò tutto ciò che possedeva.

Oggi alle 10,30, sarà organizzata una manifestazione commemorativa durante la quale sarà scoperta la targa dedicata alla figura di Monsignor Antonio Duranti. Nel corso della cerimonia, introdotta dal Comitato Promotore, il Sindaco Giovagnoli terrà un breve discorso al termine del quale verrà, appunto, scoperta la targa, che sarà benedetta dal parroco. In chiusura, i familiari terranno un breve discorso.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da