28022021Headline:

La Terra di Tuscia è una Stella (Azzurra)

Un'altra prova da incorniciare e con la Luiss Roma arriva la quarta meritata vittoria

Fabio Marcante, un'altra prova da incorniciare

Fabio Marcante, un’altra prova da incorniciare

Bella e vincente. La Terra di Tuscia si conferma squadra tosta e manda a casa con una sonora sconfitta (67-54) la Luiss Roma, avversaria di mille battaglie, obbligata ad uno score bassissimo da una difesa attenta, grintosa, asfissiante in taluni frangenti. Gli universitari tirano male (complessivamente 19 su 63) e non solo per scelte forzate, ma anche per la pressione costante che la truppa viterbese riesce a sviluppare, costringendo gli avversari a non potersi mai esprimere con un minimo di tranquillità. Non è casuale che la formazione di Fanciullo vada in difficoltà nella parte finale del secondo quarto, quando non trova più il canestro e soprattutto quando non riesce a difendere con la necessaria efficacia. E, di contro, Terra di Tuscia che si esalta non appena ha la possibilità di esprimersi in velocità. Difesa e aggressività, transizione (che poi sarebbe il contropiede del calcio) e velocità, aiuti e raddoppi: ecco le armi della Stella Azzurra.

Dopo sei partite, il bilancio è più che positivo: quattro vittorie (3 in casa) e due sconfitte esterne contro formazioni oggettivamente più forti con prestazioni, però, di valore e addirittura “rischiando” (soprattutto a Cassino) di portare a casa i due punti. Domenica prossima, altro turno interno per affrontare gli omonimi della Stella Azzurra Roma. Un’altra occasione da sfruttare.

Coach Umberto Fanciullo

Coach Umberto Fanciullo

 

TERRA DI TUSCIA VITERBO – LUISS ROMA 67-54

Terra di Tuscia: Peroni 8, Cianci, Mathlouthi 12, Marsili 10, Giancarli 15, Ndiaye 2, Meroi ne, Rovere 5, Casanova, Marcante 15. Coach: Fanciullo.

Luiss: Faragalli 2, Chiatti 8, Scuderi, Ramenghi 10, Faccenda, Marcon 9, Rambaldi 11, Beretta 7, Bristot, Gorrieri 7. Coach: Paccariè.

Arbitri: Soavi e Bertuccioli

Promossi & bocciati

Peroni 7 Percentuali non esaltanti, ma un enorme lavoro difensivo. Una sicurezza

Giancarli 7,5 Regia lucida e  su ritmi frenetici che mandano in crisi gli avversari. Stavolta tira benissimo e con 15 punti in saccoccia è il migliore dei suoi (insieme a Marcante)

Ndiaye sv Qualche minuto in campo: due liberi insaccati e qualche ingenuità difensiva. Il ragazzo deve crescere

Marsili 7 Inizio fulminante con 3 canestri nel giro di pochi minuti, poi gli avversari gli prendono le misure e di palloni davvero buoni bene arrivano pochi. A rimbalzo fa il suo dovere

Cianci 6,5 Lo zero nella casella dei punti segnati è una piccola macchia in una prova tutta sostanza e dedizione. Da incorniciare un assist a centro area che Marcante naturalmente capitalizza

Mathlouthi 6,5 Stenta ad entrare in partita, ma con il passar del tempo prende fiducia e fa il suo dovere in fase realizzativa

Rovere 6,5 Gran lavoro (anche sporco) in difesa, qualche battuta a vuoto al tiro

Marcante 7,5 Non solo miglior marcatore, non solo tanta sostanza, ma tanto altro che non è possibile quantificare. Dà il via alla riscossa con 3 liberi (su 4) e in chiusura di terzo quarto con il canestro del mini allungo. Leader autentico

Gli assenti 3 Questa squadra e questa società meritano molto più. Chi se ne sta a casa, sbaglia. E di grosso pure

Coach Fanciullo 8 Sta riuscendo ad ottenere il massimo da tutti. E’ il complimento migliore per un tecnico

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da