29112021Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, appuntamenti, musica, teatro, enogastronomia e altro ancora

EVENTI

Ronciglione, gara di dolci con la Nocciola romana e cena al cioccolato

 

Layout 1Tutto pronto, a  Ronciglione, per l’appuntamento con la golosità e le eccellenze: il Premio nazionale Dolce con la Nocciola Romana che si apre oggi e prosegue, con vari appuntamenti, fino a domenica. Tre giorni per celebrare uno dei prodotti più rappresentativi del territorio del basso viterbese che costituisce un volano ineguagliabile per l’economia locale. La rosa dei pasticceri che si contenderanno il premio finale è composta da Monopoli Fiorenzo, Bisceglie (Barletta-Andria-Trani); Montresor Denis, Pescantina (Vr);  Pasticceria Napoletana Ferrero, Taranto; Pasticceria Le Palme – Donatone, Velletri (Roma); Caccanese Andrea, Velletri (Roma), Brunelli Andrea (Roma), Marco Massi, Montegramaro (FM); Laura Montini Ales (OR); Barbara Sbardella, Roma; Daniela Carissimo, Trivento (CB); Maniaci Marco, Pomezia (Roma); Pasticceria Lazzeri, Roma; Porro Riccardo, Andria (Barletta-Andria-Trani); Gelateria Igloo, Ronciglione; Fabio Ciotti, Casciago (VA); Monsue Rullo, Aprilia (Roma); Petrucci Bruno, Fumone (FR); Valentina Valente, Cassino (FR), Ristorante Pizzeria B&B “La Taverna della Canonica”, Ronciglione; Angela Cristofari Vejano; Michela Mancini, Roma; Hosteria “La Tavernetta”, Anzio (Roma); Fiorella Casalanguida, Lanciano (CH); Bar pasticceria Morsi e Sorsi, Caprarola.

Ideato dal consigliere comunale Fabio Troncarelli ed organizzato dall’associazione 1728 guidata da Luciano Balzano, nasce con l’obiettivo di far conoscere, in tutta la Penisola, un prodotto, come la nocciola romana, utilizzato in moltissime preparazioni dolciarie, dal gelato ai cioccolatini, ma in realtà poco commercializzato a livello d’immagine. La fase effettiva della gara è in programma domani a Palazzo delle Maestranze di Ronciglione.cena cioccolato

Stasera, invece, squisito prologo presso il ristorante Fiorò, a Ronciglione, dove sarà possibile degustare una ricercatissima cena a base di cioccolato, in collaborazione con la Caffarel, realizzata dallo chef di fama internazionale Giancarlo Alosa. La serata inaugura, inoltre, una sorta di “gemellaggio culinario” con il Costarica, presente con il suo pregiatissimo cioccolato sia alla prelibata cena che alla fese di selezione presso Palazzo delle Maestranze. Ecco quindi che partendo dalla Julienne di peperoni con mandorle e cioccolato con crostone di polenta grigliata si passerà al risotto alla zucca con toma piemontese, rosmarino e cioccolato extra fondente e all’arrosto di vitello al fondente, per chiudere in bellezza con un semifreddo al fondente con gelée di fragole. Il costo della cena è di soli 20 euro, proprio per permettere a quante più persone possibili di avvicinarsi a questi gusti insoliti ma prelibati. Per info e prenotazioni: 0761-612036.

Vignanello, incontro sul pensiero di Aldo Moro

aldo moro“Aldo Moro e l’impegno dei cattolici in Italia nel secondo dopoguerra” è il titolo di un convegno promosso dal comune di Vignanello a cui interverranno il vescovo della diocesi di Civita Castellana, mons. Romano Rossi, e l’ on. Giuseppe Fioroni, presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sul sequestro e l’ uccisione di Aldo Moro. L’appuntamento è per oggi alle 17 nei locali dell’ex cinema comunale; coordina Nicola Piermartini. “La capacità di Aldo Moro di cogliere con grande anticipo i tempi nuovi, rendono ancora oggi attuale la sua opera – sottolinea il sindaco Vincenzo Grasselli -. Con questo convegno vogliamo ricordarlo e soprattutto testimoniare il suo impegno in un periodo storico che ha sancito l’affermazione di una democrazia matura, compiuta, di una democrazia dell’alternanza, del dialogo, della condivisione. Il pensiero moroteo, che  fu considerato anche nella stesura della nostra Costituzione, rappresenta, ancora oggi, una base solida e fondamentale della democrazia”.

Tarquinia, torna “Pagine a colori”

A Tarquinia “Pagine a colori” apre il libro della decima edizione. Il festival della letteratura illustrata per ragazzi lo farà a modo suo, con due giornate, domani e domenica, tra mostre, laboratori e spettacoli, tutti nell’ex sala capitolare degli Agostiniani di San Marco (Barriera San Giusto). Si parte alle 11, con Il Cartastorie, laboratorio di lettura di immagini e scrittura creativa curato da Linda Griva e Francesco Baldi, esperti di story telling (progetto di educazione al consumo consapevole – Unicoop Tirreno, sezione soci Etruria). Nel pomeriggio, alle 17, la presentazione ufficiale del festival, con l’inaugurazione della mostra collettiva che vedrà esposte opere di alcuni tra più importanti illustratori italiani e stranieri: Lucia Sforza, Alice Liotti, Lucia Scuderi, Ilaria Guarducci, Giovanni Manna, Anna Cattaneo, Dario Moretti, Tommaso D’Incalci, Philip Giordano, Cristina Cerretti, Alessandra Cimatoribus, Antonio Boffa, Mirjana Farkas e Mariana Ruiz Johnson. Alle 17,30, spazio allo spettacoloTranquilli di e con Andrè Casaca del Teatro C’Art di Castiglion Fiorentino che farà scoprire “la comica e poetica nascita di un personaggio che vive dentro le abitudini del nostro quotidiano e che rispecchia l’uomo di oggi con il suo agire confuso e frenetico…”. Domenica, invece, alle 16, sarà tempo del laboratorio Comicità dell’Ascolto: Il Clown tra gioco e libertà, sempre con André Casaca. Info: 0766 856716, biblioteca@tarquinia.net e festivalpagineacolori@gmail.com. Per i laboratori è obbligatoria la prenotazione.

CRONACA

Ticket sanitari, la Uil a disposizione dei pensionati

“Consulenze legali gratuite presso le sedi regionali della Uil di Roma e del Lazio e dei Caf. Questa la risposta del sindacato alle cartelle pazze recapitate da Equitalia per evasione del ticket sanitario”. A dichiararlo è Giancarlo Turchetti, segretario generale della Uil di Viterbo. “Ci sembra doveroso come sindacato – prosegue Turchetti – tutelare i tantissimi utenti beffati due volte da Equitalia e da una sanità che nella nostra regione ha i ticket e i costi più alti d’Italia. Non solo i cittadini devono sostenere prezzi altissimi per farmaci o per un esame, magari prenotato da mesi, ma addirittura viene loro chiesto un doppio pagamento. Bene ha fatto il presidente Zingaretti a scusarsi, ma bisogna considerare che spesso si tratta di anziani o soggetti deboli le cui pratiche burocratico/amministrative per contestare la cartella non sono proprio una passeggiata”. “Per questo – conclude il segretario regionale della Uil di Roma e del Lazio, Alberto Civica – abbiamo pensato di mettere a disposizione gratuitamente tutti i nostri avvocati sul territorio. I cittadini interessati potranno rivolgersi non solo a tutte le sedi Uil e i Caf di Roma e provincia, ma anche alle camere sindacali e ai Caf di Rieti, Viterbo, Latina e Frosinone”.

Tarquinia, iscrizioni aperte per il presepe viventetarquinia presepe vivente

Primi giorni d’iscrizione al Presepe Vivente e già in tanti hanno deciso di partecipare come figuranti al grande evento del Natale tarquiniese. Basta compilare il modulo distribuito in questi giorni nelle attività commerciali del centro cittadino e consegnarlo all’ufficio informazioni turistiche, alla Barriera San Giusto. Ricordiamo le date del Presepe Vivente di Tarquinia: 26 dicembre, 3 e 6 gennaio 2016, quando il centro storico sarà ancora avvolto da un’atmosfera magica con splendidi allestimenti e scenografie, che riporteranno indietro di oltre 2000 anni il visitatore. Per essere tra i protagonisti c’è tempo fino a domenica 22 novembre. Info: 340 2602490, prolocotarquinia@email.it.

Acquapendente, via al concorso “Presepi in Vetrina”

Il Comune di Acquapendente bandisce la seconda edizione del concorso “Presepi in Vetrina”, rivolto agli esercizi commerciali del Comune di Acquapendente. L’iniziativa, in collaborazione con il Museo della città, ha l’obiettivo di valorizzare una tradizione ormai consolidata nella città di Acquapendente, viste le numerose edizioni del concorso sui Micropresepi rivolto ai bambini, e renderla maggiormente fruibile dall’intera popolazione. Inoltre, sarà l’occasione per abbellire ulteriormente le vetrine dei negozi e delle attività commerciali con un prodotto dell’artigianato e creazione locale. La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta agli esercizi commerciali del Comune di Acquapendente. Le adesioni si possono presentare entro lunedì 30 novembre presso il Centro Visite del Comune di Acquapendente Torre Julia de’ Jacopo, presso l’Ufficio Stampa del Comune di Acquapendente, per email all’indirizzo ufficiostampa@comuneacquapendente.it. Dopo la compilazione dell’apposito modulo di adesione, all’esercente sarà consegnato un tagliando di riconoscimento da esporre nella vetrina, in modo da permettere alla Commissione di individuare il concorrente. I presepi saranno valutati da una Commissione composta da un rappresentante del Comune di Acquapendente, del Museo della città e dell’Archeoclub di Acquapendente e dovranno essere esposti dall’8 dicembre 2015 e fino al 6 gennaio 2016. La Commissione selezionerà il presepe migliore dell’edizione 2015 e al vincitore verrà consegnata una targa di riconoscimento ed un ingresso gratuito per 2 persone al Teatro Boni per uno spettacolo a scelta. La premiazione avverrà a gennaio 2016 in concomitanza con quella del concorso dei Micropresepi al Museo della città. Il regolamento del bando ed il modulo di adesione sono disponibili online sul sito www.comuneacquapendente.it.

Domani la Giornata del diabete

In occasione della Giornata mondiale della prevenzione del diabete, l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Viterbo comunica che, in collaborazione con la Iapb Italia Onlus, l’agenzia italiana per la prevenzione della vista, sarà presente domani presso Piazza delle Erbe con un gazebo informativo per sensibilizzare i cittadini viterbesi sulla malattia diabetica e i rischi per la vista in cui incorre chi ne è affetto. La cittadinanza è invitata a partecipare.

SPORT

Karate, Mirko Barreca ai mondiali cadetti di Jakarta

Mirko Barreca“In bocca al lupo a Mirko Barreca”. È l’augurio che l’assessore allo sport Sandro Celli rivolge al giovane karateka tarquiniese, che sarà impegnato con la maglia azzurra ai Campionati Mondiali riservati alla categoria Cadetti, a Jakarta. “Abbiamo visto crescere Mirko nel team Fatamorgana Tarquinia e ottenere risultati prestigiosi – prosegue -. Adesso arriva la consacrazione mondiale, il giusto riconoscimento per l’impegno e la passione che ha sempre dimostrato. Faremo tutti il tifo per lui. Mirko, insieme a tanti altri giovani sportivi tarquiniesi che si stanno distinguendo in questi anni in ambito italiano e internazionale e che sono un patrimonio della nostra città”.

 

 

 

Seconda tappa del trofeo provinciale “Città di Viterbo

acquapendente sport 4 acquapendente sport 3

 

 

 

 

 

A Grotte di Castro, presso la piscina, la palestra e i campi sportivi comunali la seconda delle quattro tappe del trofeo provinciale “Città di Viterbo”. La manifestazione si inserisce nell’’ampio calendario di attività sportive promosso dalla Rete di scuole nell’’ambito del progetto “Scuola – Movimento – Sport – Salute”, a cui partecipano tutti gli Istituti scolastici di primo grado della Provincia di Viterbo. Ad aggiudicarsi la vittoria i padroni di casa dell’’IC “Via Ruspantini” di Grotte di Castro (13 punti), che ha regolato nell’’ordine l’’IO “F.lli Agosti” di Bagnoregio (12 punti), l’’IO “Leonardo da Vinci” di Acquapendente (9 punti) e l’’IC. “P. Ruffini” di Valentano (6 punti). I ragazzi di Grotte di Castro hanno così ottenuto l’’accesso alla finalissima che si svolgerà il 1 giugno prossimo tra le vincenti di ciascuno dei quattro gironi provinciali. Ciascun Istituto ha schierato una rappresentativa di 35 elementi che si sono confrontati nelle seguenti discipline: “acquacanestro”, pallavolo, calcio a 5 e pallamano. Per ciascuna disciplina un torneo “all’’italiana” con le seguenti classifiche parziali: Acquacanestro: 1° IO “F.lli Agosti” di Bagnoregio, 2° IO “L. da Vinci” di Acquapendente, 3° IC “Via Ruspantini” di Grotte di Castro, 4° IC. “P. Ruffini” di Valentano; Pallavolo: 1° IC “Via Ruspantini” di Grotte di Castro, 2° IO “L. da Vinci” di Acquapendente, 3° IC. “P. Ruffini” di Valentano, 4° IO “F.lli Agosti” di Bagnoregio; Calcio a 5: 1° IC “Via Ruspantini” di Grotte di Castro, 2° IO “F.lli Agosti” di Bagnoregio, 3° IO “L. da Vinci” di Acquapendente, 4° IC. “P. Ruffini” di Valentano; Pallamano: 1° IO “F.lli Agosti” di Bagnoregio, 2° IC “Via Ruspantini” di Grotte di Castro, 3° IC. “P. Ruffini” di Valentano, 4° “L. da Vinci” di Acquapendente.

acquapendente sport 2 acquapendente sport 1

 

 

 

 

 

A premiare le quattro rappresentative Giuseppe Annulli, dirigente scolastico dell’ IC “Via Ruspantini” di Grotte di Castro. Per l’’Ufficio Scolastico presente Letizia Falcioni che ha ringraziato quanti hanno dato il loro contributo per la buona riuscita della manifestazione: la Polisportiva Real Azzurra per la messa a disposizione e l’’allestimento di tutti i campi di gioco; l’Associazione Misericordia di Viterbo, sempre presente a garanzia dell’’assistenza sanitaria a tutte le manifestazioni scolastiche; l’’intero staff arbitrale: Anna Cruciani per la direzione di gara; Gianni Baleani e Marisa Bernabei per l’’”acquacanestro”; gli studenti-arbitri Alessio Crocicchia, Wickrama Fernando e Marco Fusi dell’ITT “L. da Vinci” di Viterbo, Lorenzo Della Porta e Gianni Mancini del “S. Rosa” di Viterbo per pallamano e calcio a 5; Raffaele Raiano del “P. Savi” e Manuel Trappolini del “Rousseau” per la pallavolo. Prossimi appuntamenti per il trofeo, il 18 novembre a Montalto di Castro e il 3 dicembre ad Orte.

MUSICA

A Montalto il concerto di Vincenzo Bolognese

vincenzo_bologneseDomenica alle 18, presso il teatro comunale Lea Padovani dio Montalto di Castro, Vincenzo Bolognese, primo violino di spalla del teatro dell’Opera di Roma, si esibirà in una prova molto impegnativa. I “24 Capricci per violino solo” di Niccolò Paganini, un’opera molto bella e raramente affrontata che oltre a una grande tecnica richiede una straordinaria capacità di concentrazione. Un progetto a lungo meditato che solo ora, “dopo lunga gestazione”, Vincenzo Bolognese ha deciso di portare a compimento con un’esecuzione altamente filologica grazie alla partitura autografata di Paganini e, quindi, senza tradire la volontà originale del compositore. Spettacolo fuori abbonamento.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da