03122020Headline:

Vitorchiano, contributi per installare allarmi

Il sindaco Olivieri: "Provvedimenti che vanno incontro alle esigenze dei cittadini"

Nicola Olivieri, sindaco di Vitorchiano

Nicola Olivieri, sindaco di Vitorchiano

Tanti i temi trattati dal consiglio comunale di Vitorchiano durante l’ultima assise. Come già preannunciato durante il consiglio comunale aperto del 16 ottobre, è stata deliberata la concessione ai cittadini di contributo per l’installazione di sistemi di sicurezza presso abitazioni private: si tratta di un valido strumento capace di stimolare una maggiore diffusione di tali strumenti (come ad esempio gli allarmi) che probabilmente sono, anche secondo le forze dell’ordine più volte intervenute a Vitorchiano (anche in occasione dei consigli comunali aperti) i sistemi deterrenti più utili ed efficaci.

E’ stato deliberato, inoltre, anche un regolamento per combattere l’abbandono degli animali tramite l’erogazione di contributi economici a favore di chi decida di accogliere e prendersi cura degli amici a quattro zampe. Chi a Vitorchiano adotta un animale vagante, in sostanza, ha diritto ad una somma, utile ad evitare il randagismo incentivando e stimolando le nuove famiglie con un chiaro, diretto e reale sostegno.

“Si tratta di provvedimenti – commenta il sindaco di Vitorchiano Nicola Olivieri – che vanno incontro ad esigenze manifestate dalla cittadinanza, alla quale abbiamo dato ascolto. Lo stesso, per esempio, abbiamo fatto con il cosiddetto baratto amministrativo, in merito al quale abbiamo approvato una delibera di giunta, a fine settembre, che permetterà a chi versa in particolari condizioni economiche di svolgere lavori socialmente utili in cambio del pagamento di tributi (e di cui abbiamo dato notizia). Sarebbe stato inutile approvarlo una seconda volta, come chiedeva un’opposizione che arriva sempre dopo – vedi la vicenda dell’agibilità del campo da gioco o la richiesta di installare un dosso stradale dove non può essere installato – dimostrando tutta la sua inettitudine, di cui i cittadini si sono accorti da tempo”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da