05072022Headline:

“Bilancio, variazione dedicata alla città”

Il sindaco Michelini: "Interventi attesi da anni ed ora finalmente concretizzati"

Il sindaco Leonardo Michelini e la vice Luisa Ciambella

Il sindaco Leonardo Michelini e la vice Luisa Ciambella

Approvata in consiglio comunale una variazione di bilancio dedicata interamente alla città e alle sue frazioni. Interventi attesi da anni, mirati al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini, al miglioramento della viabilità, investimenti sulla manutenzione di scuole, di centri anziani, edifici e aree di proprietà comunale, impianti sportivi, interventi in ambito culturale e turistico e avvio di alcuni progetti tesi al miglioramento della vita cittadina, dal punto di vista sociale, imprenditoriale, ambientale e culturale.

“Vogliamo condividere con i cittadini gli interventi che andremo a fare – spiega l’assessore al bilancio Luisa Ciambella – per questo vogliamo illustrare nel dettaglio, ambito per ambito, i vari lavori. In questa occasione lo zoom sarà puntato sulla viabilità”. Ammonta a circa 900mila euro la somma stanziata per procedere agli interventi urgenti nel centro storico e nel capoluogo, alla sistemazione di pavimentazioni stradali e dei marciapiedi, ma anche alla sistemazione di via Doria a San Martino al Cimino, ai lavori su strada Ponte Sodo, quelli per la rotatoria di via Genova e ancora la sistemazione della rotatoria esterna a Porta Faul.

“Abbiamo approvato una variazione di bilancio che permetterà di sbloccare interventi fermi da anni – sottolineato l’assessore Ciambella -. Interventi richiesti da più parti, anche attraverso interrogazioni in consiglio comunale. Sono soddisfatta che la nostra proposta sia stata condivisa e recepita. Ora si può passare davvero ai fatti. I lavori saranno realizzati tra la fine dell’anno in corso e l’inizio del 2016”. “Andremo oltre la sistemazione delle buche – aggiunge il sindaco Leonardo Michelini -. Per le strade non ci sono solo 350mila euro, ma 1,2 milioni di euro. Sistemiamo le pavimentazioni, ma pensiamo anche alle rotonde, tipo quella di via Genova. Pensiamo alle frazioni, agli impianti sportivi, mi riferisco principalmente alla pista di atletica e allo stadio Rocchi. E ancora, interverremo sull’area che ospita i bagni di via Dobici”.

“Nello specifico – conclude il primo cittadino – l’amministrazione vuole provvedere alla riqualificazione di quell’area attraverso un concorso di idee per giovani architetti. Penso inoltre a Prato Giardino, ma anche a tutti quegli strumenti necessari dal punto di vista imprenditoriale, come il piano del commercio e il piano agricolo. Tanti interventi, ormai non più rinviabili, gran parte dei quali mai avviati in passato”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da