25022021Headline:

Buone feste tra un presepe e l’altro

Tutti gli appuntamenti della Tuscia, fino ad anno nuovo, con orari e location

Il Natale è passato, ma continuano gli appuntamenti con le rappresentazioni della Natività. Ecco tutti i presepi sparsi in giro per la provincia. In ordine alfabetico, con date e informazioni del caso.

I figuranti di Celleno

I figuranti di Celleno

Bassano in Teverina (3 e 6)
Il presepe vivente viene realizzato nella splendida cornice del borgo medievale, dopo circa otto anni di fermo. Sarà inoltre possibile visitare gratuitamente la Torre e la Chiesa Santa Maria dei Lumi.

Celleno (3)
Si rinnova nel borgo del castello Orsini l’appuntamento con il presepe vivente (dalle 17 alle 19). Oltre mille fiaccole illumineranno le vie e le piazze. Più di cento i figuranti e a rendere ancora più attraente il percorso, ecco la possibilità di degustare alcuni dei prodotti tipici preparati per l’occasione: olio, polenta, formaggio, castagne, focacce, salumi, legumi e vino.

Chia (1, 3 e 6)
Ventesima edizione del presepe vivente nel borgo medievale. Con degustazione annessa di prodotti tipici (dalle 17 alle 19.30).

Civita di Bagnoregio (1, 2, 3, 6)
Presepe vivente nella splendida cornice del borgo sospeso, a cura del comitato locale della Croce Rossa (dalle 16.30 alle 19).

Una scena da Corchiano

Una scena da Corchiano

Corchiano (1, 2, 3, 5 e 6)
Non è una semplice rappresentazione, ma un vero e proprio spettacolo teatrale all’aperto focalizzato sul tema della Sacra Natività, impreziosito dalla colonna sonora di Nicola Piovani e dalla voce narrante di Gigi Proietti. Una 46esima edizione ricca di novità: la location sarà infatti totalmente rivisitata e la scenografia si arricchirà di nuovi e sorprendenti scorci, mestieri ed effetti speciali.
Organizzato dalla locale Pro Loco e conosciuto in tutta Italia. Anche in questa edizione sarà allestita la mostra di presepi statici nel borgo antico e nelle chiese del paese, mentre non mancheranno nell’area dello spettacolo e in tutte le piazzette le degustazioni di prodotti local. Per i grandi gruppi organizzati sono state predisposte aree parcheggio camper e bus gratuite e i visitatori più curiosi potranno partecipare, previa prenotazione, alle visite guidate alle chiese di Corchiano, al Borgo Antico e al Monumento naturale delle Forre.

Montefiascone (1, 6)
Seconda edizione de “Il mistero della natività”. Centottanta figuranti, a cura di due compagnie teatrali. Degustazione di prodotti tipici e bus navetta. Location: chiesa del Curpus domini (dalle 17).

Montalto di Castro (fino al 7)
Al complesso monumentale San Sisto, esposto il presepe di cioccolata realizzato dagli alunni dell’istituto alberghiero Ipseoa “A. Farnese” di Montalto di Castro. Un’opera di un metro e sessanta centimetri del peso di circa 20 chili.

Sutri (1, 2, 3, 6)
Presepe vivente nello scenario della necropoli rupestre. Location: parco archeologico. Orari: dalle 17.30.

Uno scatto da Traquinia

Uno scatto da Traquinia

Tarquinia (3 e 6)
L’ingresso alla rievocazione sarà in via Antica. Si proseguirà poi in piazza San Martino, per arrivare in piazza della Tribuna, continuare in vicolo Storto ed entrare nella grande area verde di campo Cialdi. All’interno della rappresentazione lo spettatore potrà degustare le eccellenze locali. Addirittura 350 i figuranti (dalle 17).

Vetralla (3)
Presepe vivente in costumi dell’800, nel centro storico. Ingresso da piazza del Comune (dalle 17.30).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da