30062022Headline:

Marini: ”Michelini arriva al 2018, ma male”

Il consigliere comunale di Forza Italia fa le pulci al bilancio di metà mandato

Giulio Marini, ex sindaco e leader di Forza Italia nella Tuscia

Giulio Marini, ex sindaco e leader di Forza Italia nella Tuscia

Giulio Marini ha letto il bilancio della prima metà di mandato di Leonardo Michelini, suo successore a Palazzo dei priori. Giulio Marini ha qualcosa da dire. Un’analisi sincera, e senza neanche troppe polemiche, di quello che era – quando c’era lui – e quella che è – da quando c’è Michelini – l’amministrazione della città.

Marini, cosa l’ha colpita di più di quello che ha detto Michelini?

”L’assoluta mancanza di progettualità, e di concretezza. Faccio un esempio, raccontando di come abbiamo affrontato il tema del centro storico durante il mio quinquennio. Abbiamo fatto un discorso a medio termine: partire dall’esterno delle mura, da Valle Faul, per risalire via via verso porta Romana, e poi giù, viale Raniero Capocci, via Garbini, lo stadio e Pratogiardino, prima di tornare al Pilastro. Questo aprendo al confronto anche coi privati: che fossero le Ferrovie dello stato, per le aree intorno alle stazio e accanto al percorso della Roma-Viterbo, o altre figure. C’erano dei bandi ai quali anche soggetti non pubblici potevano partecipare per riqualificare dei settori di città”.

CONTINUA SU WWW.VITERBONEWS24.IT

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da