08122021Headline:

Stella Azzurra, là dove osano le Aquile…

Oggi altro impegnativo match a Palermo, seconda tappa del trittico terribile

Marcante al tiro

Marcante al tiro

Il trittico terribile è alla seconda tappa. Per la Terra di Tuscia, dopo la capolista Eurobaket Roma, oggi c’è la trasferta a Palermo, secondo forza del campionato di serie B di basket, a due punti dal primato, in condominio con Napoli, che i viterbesi affronteranno in trasferta nel primo turno del 2016 (domenica 3 gennaio). In mezzo, il match casalingo contro Scafati (domenica prossima), l’unico avversario oggettivamente abbordabile in questa fase della stagione che riserva alla truppa biancostellata in rapida sequenza le migliori compagini del raggruppamento.

Inutile girarci troppo intorno: la gara è proibitiva e dal pronostico scontato e a senso unico. Le Aquile siciliane dispongono di un roster di primissima qualità che, secondo il parere degli esperti e dei conoscitori del girone, esprime il miglior gioco in assoluto. Palermo è reduce da un doppio successe consecutivo esterno: dapprima a Isernia e, nell’anticipo di metà settimana, a Fondi dove ha inflitto ai pontini un pesantissimo +33. Formazione, dunque, di assoluto spessore he ha in Requena, Stella, Cozzoli, Antonelli ed Ondo Mengue i suoi punti di forza.

La Stella azzurra si avvicina al confronto consapevole delle difficoltà, ma anche conscia di volare in Sicilia con la forza dei nervi distesi. Non sono queste, tanto per esser chiari, le partite da vincere ad ogni costo, anche se nel basket non si può mai dire e non si può mai, nel bene e nel male, dare tutto per scontato. Palla a due alle 18, arbitrano D’Orazio di Vittorio Veneto e Gallo di Monselice.

Valerio Marsili, pivot della Terra di Tuscia

Valerio Marsili, pivot della Terra di Tuscia

Intanto, l’altra sera, tradizionale scambio di auguri natalizio alla palestra della Verità per i piccoli cestisti del minibasket della Stella Azzurra. Come ogni anno questo simpatico momento si è ripetuto alla presenza di allenatori, staff, dirigenti e genitori che si sono ritrovati prima della pausa fissata per le festività. Coach Lillo Ferri, perfettamente a suo agio nel ruolo di animatore, coadiuvato dai suoi collaboratori Matteo Campana e Daniele Catalani ed insieme al presidente Giorgio Ricci ed alla presidente onoraria Mirella Toni, ha condotto il pomeriggio presentando al pubblico i bambini e le attività svolte nel corso dell’anno. Poi il clou della festa con la presenza della squadra di serie B, che prima di partire per Palermo non ha voluto mancare alla festa e si è presentata al completo per salutare i presenti. Infine un’altra sorpresa: l’arrivo sul campo da gioco di rombanti Harley Davidson con in sella tre babbi Natale che hanno distribuito a tutti i bambini le magliette con il logo augurale per un “Natale stellare”.

Nelle foto, alcuni dei momenti delle festa natalizia con i piccoli cestisti del minibasket.stella azzurra 4 stella azzurra 3 stella azzurra 2 stella azzurra 1

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da